Kasia Smutniak, irriconoscibile dopo la malattia: ecco come si ritrova oggi

In pochi conoscono davvero il segreto della bella e talentuosa attrice polacca: vive una situazione che le crea molto disagio, ma l’ha affrontata sempre a testa alta. Ecco oggi come la troviamo

Affascinante e discreta, Kasia Smutniak è probabilmente una di quelle attrici che non ha avuto il successo che merita. Bella ma soprattutto talentuosa, ha faticato a trovare spazio nel mondo dello spettacolo. Il suo volto però, per fortuna, non è passato inosservato a chi ha creduto in lei e fatta debuttare da giovanissima. Ha lavorato infatti con registi del calibro di Ferzan Ozpetek, Paolo Genovese e Paolo Sorrentino. Ha recitato anche in varie miniserie televisive come “Diavoli” e “Questa è la mia terra”.

 

Il suo nome però è sicuramente legato anche a quello di Pietro Taricone, l’uomo che ha sposato e da cui ha avuto una figlia. Purtroppo oggi sono più di 10 anni da quando Pietro ha perso la vita in un incidente. Il loro amore era sbocciato sul set del film Radio West (2003). Il dolore della perdita per lei è sempre stato molto grande, ma non si è mai arresa ed ha sempre cercato di andare avanti, anche quando le cose si facevano davvero complicate. Il suo carattere infatti è molto forte e tenace e non si è mai arresa, neanche quando ha dovuto affrontare un altro grande ostacolo.

Kasia e la sua battaglia per la bellezza

Ogni donna tiene alla propria bellezza e vuole accettare il proprio corpo; spesso però non è cosi facile, soprattutto quando ci sono di mezzo delle malattie e dei disagi che possono provocare davvero tante sofferenze. Kasia però non si è mai lasciata abbattere, anche se ci è voluto un po’ per capire come gestire questa situazione, soprattutto per lei che è sempre sotto i riflettori. La bella attrice infatti ha scoperto poco tempo fa di soffrire di una rara malattia della pelle, la vitiligine. Si tratta di un mal funzionamento delle cellule all’interno della pelle, che non riescono più a produrre melanina.

La conseguenza di questa malattia non è solo la comparsa di piccole macchie sulla pelle, ma soprattutto il fatto che Kasia per molto tempo non ha accettato il proprio corpo. Sembra strano a dirlo di un ragazza cosi bella e affascinante, eppure anche lei ha attraversato il suo calvario. La malattia non è grave, ma fa mettere molto a disagio, tanto che la stessa Kasia è ricorsa più volte al fotoritocco per nascondere questo difetto. to su Instagram o per copertine di moda, è ricorsa all’uso di programmi di fotoritocco. Oggi però si accetta finalmente per quello che è lancia un messaggio molto importante: “Crescere è accettare, anche se questo non basta, bisogna imparare ad amarsi per come si è realmente” – ha scritto infatti sui suoi social.