Adriano Celentano ama un’altra: ha 26 anni e paga tutto lui

Un altro amore per il grande cantante? La notizia è davvero scottante e nessuno se lo aspettava. Ecco di cosa si tratta

Simbolo della canzone italiana, da tutti chiamato “il molleggiato”, Adriano Celentano è nei cuori di tutti gli italiani da sempre. La sua lunga carriera è stata incredibile e ora, a 80 anni, riscuote tutto il successo e l’amore che si merita. Adriano ha debuttato nell’ ambiente dello spettacolo milanese degli anni 60 e 70, insieme ad altri grandi cantautori come Enzo Jannacci, Fabrizio de André, Ivano Fossati. Durante la sua carriera, i suoi successi hanno segnato la vita di tutti gli italiani: canzoni come “I ragazzi della via gluck”, “14 mila baci”, “Azzurro”, rimarranno per sempre indelebili nei cuori di ciascuno.

 

Adriano però è a un po’ di tempo scomparso dalle scene e anche il suo ultimo programma televisivo non ha fatto registrato nessun grande trionfo. Con gli anni la sua verve si è andata ad affievolire, ma il suo carisma è sempre rimasto intatto. Negli anni ha realizzato anche spettacoli televisivi in cui ha ospitato grandi nomi della musica italiana, intrattenendo, divertendo e facendo riflettere. Il suo grande pregio infatti, è stato quello di esprimere sempre la sua opinione, anche quando era scomoda, suscitando spesso divisioni tra il pubblico.

Adriano e l’altro suo grande amore

Adriano è sposato con Con Claudia Mori: insieme sono una delle coppie più famose del mondo della musica. Il loro amore ha dato alla luce 3 figli, Rosita, Giacomo e Rosalinda. La loro relazione ha superato mille problemi e difficoltà incontrati negli anni. Lei lo ha sempre seguito e assistito nelle sue attività, non lasciandolo mai solo. Il loro amore è sempre stato solido e da far invidia a tantissimi. Adriano però sembra avere anche un’altra passione irrefrenabile: nessuno lo avrebbe mai pensato, ma è proprio cosi.

Non è più un mistero infatti la passione del cantante per la sua automobile. E’ una “Mercedes s600del 1995, seimila di cilindrata, 400 cavalli. Si tratta di una macchina molto datata, omologata “euro 1” e quindi classificata come molto inquinante. Tuttavia oggi Adriano usa sempre meno l’auto, per via dell’età e anche perché non compie più lunghi viaggi con la moglie, come un tempo. Resta comunque la passione per un oggetto che per lui ha significato e continua a significare tanto.