Ilary Blasi il toccante retroscena sul tumore: colpisce duemila donne all’anno

Ilary Blasi decide di parlare di una sua particolare vicenda da giovane. La conduttrice in prima linea per la lotta contro il cancro 

 

Conosciamo benissimo Ilary Blasi non solo come moglie di Francesco Totti, ma perché è riuscita anche a crearsi una carriera di tutto rispetto del mondo dello spettacolo. Nello specifico ha dato vita ad una professione nel settore della conduzione. Presentatrice infatti dei programmi più famosi di Mediaset, ha avuto nelle sue mani sia L’isola dei famosi che il Grande Fratello Vip. Tuttavia le suoi doti le ha ampiamente mostrate durante il programma Le Iene.

ilary blasi cancro

Nell’ultimo periodo ha vissuto anche una nota dolente, riguardo un’altra trasmissione che però non è decollata come avrebbe dovuto. Stiamo parlando di Star in the star, una produzione TV che però non ha ricevuto gli ascolti previsti. Addirittura, infatti, ha subito anche una chiusura anticipata. Tuttavia la sua carriera non si è di certo fermata, in quanto è pronta per prendere il suo posto all’interno della prossima edizione de L’isola dei famosi.

Questo le ha permesso, nel corso del tempo, di ottenere un’importante immagine pubblica e una certa influenza su coloro che la seguono costantemente. Ma infatti, oltre al suo lavoro, i suoi fan seguono molto attentamente tutti i suoi post sul suo profilo social Instagram. Qui condivide spesso foto e video sia del suo lavoro che della sua vita privata. Ovviamente in quanto vanta un pubblico decisamente impressionante.

Ilary Blasi e il tumore, l’importanza e la fiducia nella medicina

ilary blasi cancro

Ed è proprio per questo motivo che ha deciso di raccontare qualche cosa. Si tratta della sua esperienza, la prima per la precisione, dal ginecologo e ha voluto anche sottolineare l’importanza della prevenzione.

“Dal ginecologo per la prima volta a 20 anni. Un pò tardi, lo so, ma è stata una questione di pigrizia, anche vergogna e, per fortuna, non avevo mai avuto disturbi. Quando andavo a scuola – racconta – sentivo parlare dalle più grandi di Pap test, di visita dal ginecologo. Forse è stato quello il momento in cui ho cominciato a sentir parlare di prevenzione”.

Scriveva che, quando era più giovane, ammette di non aver saputo bene cosa trattasse il papillomavirus. Ha ignorato completamente la prevenzione e tutto ciò che riguardava il cancro al collo dell’utero. Con ciò ho voluto utilizzare la sua immagine per sensibilizzare chi la segue a controlli accurati e sempre specifici.

Difatti, conoscere in anticipo la propria situazione clinica, spesso e volentieri è la miglior soluzione per combattere ogni problematica. Sicuramente poi, sottolinea la conduttrice, la prevenzione contro il cancro è l’arma migliore che si possa avere.

Così, la campagna dell’informazione sulla malattia ad opera della A.Gi.Co. (Associazione ginecologi consultoriali) e del Moige (Movimento italiano genitori), può contare sull’aiuto di Ilary Blasi. Infatti ha scelto proprio di essere la testimonial di questo importante movimento di prevenzione e sensibilizzazione presentato a Roma.