“Per 20 giorni ero…”: la confessione sul tumore di Fiorello

La confessione che non ci aspettavamo da Rosario Fiorello. Il conduttore rivela un episodio scioccante della sua vita 

 

Rosario Fiorello, che dire di un uomo del suo livello e della sua fama, ovviamente che è uno dei nomi più grandi del nostro paese. Lo showman ha dato prova diverse volte della sua incredibile capacità di saper intrattenere il pubblico, di farla divertire e soprattutto di non risultare mai banale o superficiale. Per questo motivo la Rai lo ho scelto diverse volte come presentatore per i suoi programmi.

Fiorello tumore

Non solo, addirittura è riuscito ad essere uno dei co-conduttori della kermesse della musica italiana. L’evento più importante nel nostro paese, è cioè quella del festival di Sanremo, accanto all’amico e conduttore ravennate Amadeus. Il suo nome è legato anche al mondo radiofonico, soprattutto, in quanto ha avuto tra le mani tante trasmissioni in radio.

Ma tra i suoi successi, non mancano gli episodi negativi. Soprattutto uno quello legato al tumore. Durante una chiacchierata con l’amico Stefano Meloccaro sulla diretta Periscope, Rosario Fiorello ha voluto anche raccontare di quel particolare momento in cui ha scoperto di avere un tumore. La cosa scioccante è che, la patologia, ha attaccato una precisa zona del suo corpo.

Rosario Fiorello e la confessione shock

Fiorello tumore

Rosario Fiorello ha condiviso con tutti quel particolare momento in cui scopre due melanomi e, quindi, decide di sottoporsi all’intervento chirurgico. Il tutto per risolvere l’intera situazione e la cosa particolare che ha scoperto la sua condizione clinica durante una semplice visita di controllo. Ma, la cosa singolare non è questa, ma la parte del suo corpo dove si è presentato il tumore.

“Sono stato operato di melanoma alla schiena. Il dermatologo voleva controllare tutto, dai capelli al pisello, per verificare l’esistenza di nei. Io mi sono così le mutande e ho tirato fuori la ‘belva’”. Ebbene sì, durante il controllo con il suo medico, scopre di avere 7 nei proprio sul pene. Una situazione sospetta che si è risolta subito con la rimozione degli stessi.

Inizialmente, la visita, aveva evidenziato dei melanomi sulla schiena prima e poi sulle sue parti intime. Ecco quindi il perché della particolare richiesta del suo medico di spogliarsi interamente. Dopo l’operazione, rivela l’artista catanese, si è risvegliato “con un pacco li”. “I nei me li hanno tolti subito, con le punture di anestetico sul pis***o. Per 20 giorni ero come un pacco regalo, ero tutto fasciato avevo tipo un bozzo”. Con il suo racconto poi, Rosario Fiorello, ha voluto passare un messaggio importantissimo.

Stiamo parlando di quanto sia fondamentale sottoporsi a controlli costanti per prevenire una situazione del genere. La prevenzione contro il cancro è la mossa fondamentale a cui fare riferimento.