Claudia Mori, il tradimento devasta-matrimonio: ecco che è successo

La moglie del più popolare cantante italiano confessa una rivelazione che nessuno si aspettava: il suo dolore è stato grande, ecco cosa è successo

Tutte le coppie hanno momenti di crisi, non fanno neanche eccezione loro, la mitica coppia della musica italiana che ha fatto sognare gli italiani. “La coppia più bella del mondo”, come cantava proprio Adriano Celentano, non è stata sempre tutta rose e fiori. Con Claudia Mori infatti è stato un rapporto non sempre sereno e facile, nonostante siano stati uniti anche da delle esigenze lavorative. Anche loro quindi hanno dovuto affrontare momenti molto difficili e grandi scossoni che non hanno lasciato indifferenti i loro fan.

 

Claudia Mori, è un simbolo della musica e dello spettacolo italiano, la sua carriera inizia prestissimo. Nel 1959 recita nel film “Cerasella“, per poi prestare il suo talento anche a altre produzioni cinematografiche come “Sodoma e Gomorra” e “Rocco e i suoi fratelli“. Poi viene scelta anche per recitare nel film “Uno strano tipo“, dove incontrerà proprio Adriano Celentano. E’ la volta poi, nel 1964 in “Super rapina a Milano“, stavolta proprio con la regia del compagno. Claudia ha spesso parlato del suo rapporto con Adriano Celentano che, tra fisiologici alti e bassi è sempre stato pieno di passione. 

Tra Claudia e Adriano, spunta un’altra donna

Claudia ha più volte sottolineato come il cantante abbia tradito la sua fiducia con una donna molto affasciante. Si tratta infatti di Ornella Muti, che Adriano ha conosciuto una volta su un set. La passione tra i due fu inevitabile, lei era soprannominata “la dea della bellezza”: all’epoca infatti era molto affascinante. Adriano e Ornella fecero di tutto per non farsi scoprire, ma pian piano tutti capirono che tra i due c’era stato qualcosa. Arrivò cosi il momento per Adriano di confessare finalmente tutto a Claudia che più ha detto di aver sofferto molto per quel tradimento. A distanza di tempo, però, ha rivelato che il cantante all’epoca si sentiva molto solo.

Quando ho incontrato Adriano, non era nessuno: ho sposato uno sconosciuto. E da lui e con lui ho avuto tutto quello che si può avere in 50 anni, compresi momenti di grande infelicità” – ha infatti detto Claudia. “Ho avuto amore, rispetto, passione fisica che col tempo è diventata desiderio di stare comunque accanto a lui. La sera quando vado a letto recito la mia preghierina e, la prima cosa che dico, è che, se dovesse mancare uno dei due tra me ed Adriano, spero di essere io, perché non sopporterei il contrario