Sonia Bruganelli, la malattia entrata nella sua vita: “… infarto e danni neurologici”

Sonia Bruganelli ha voluto aprire il suo cuore e parlare di una condizione molto delicata. Una malattia ha colpito la sua vita 

 

Sonia Bruganelli da quando ha preso parte al Grande Fratello Vip 6 ha visto crescere nei suoi confronti un interesse sempre maggiore da parte del grande pubblico. Il suo modo di porsi senza filtri e senza troppi giri di parole, le ha permesso di essere seguita ed apprezzata da tanti telespettatori. La moglie di Paolo Bonolis è molto seguita da sempre, ma dopo questa sua apparizione del reality show di Mediaset lo è ancora di più.

sonia bruganelli malattia

Sempre più informazioni vengono cercate a destra e a sinistra, sia della sua vita professionale che di quella privata. Ed oggi ci soffermeremo principalmente proprio su quest’ultima. O meglio parleremo di un dettaglio drammatico che ha colpito la famosa coppia all’improvviso, trascinandoli in un vortice di dolore. Tutto accade per una particolare patologia che fece tremare la loro serenità.

Ospite di Francesca Fagnani nel programmatica Rai, Belve, ha riportato un particolare periodo della sua vita che l’ha segnata nel profondo. Aveva appena 27 anni e quello che ha vissuto, raccontato nella trasmissione, è stato il dolore più grande della sua vita. Parlando della sua vita privata, ha fatto una zoom particolare riguardo la sua figlia maggiore di nome Silvia.

Sonia Bruganelli parla della malattia della figlia

sonia bruganelli malattia

Silvia, alla nascita, ha presentato un problema cardiaco di enorme gravità che l’ha portata subito a dover sostenere un intervento chirurgico molto importante. La gravità del danno del suo cuore le ha anche fatto riportare, in seguito all’operazione molto complicata e difficile, dei danni a livello motorio.

“Dopo l’operazione ha avuto un’ipossia cerebrale che le ha comportato dei danni motori. Aveva solo un danno cardiaco che era stato sistemato con l’operazione. Purtroppo l’intervento era talmente complicato che ha avuto un infarto e danni neurologici, per fortuna non cognitivi”. Poi ha raccontato di come, quella situazione, ha inevitabilmente portato ad una crisi veramente forte sia emotivamente per la Bruganelli sia all’interno della coppia. Difatti ha detto che si era allontanata da tutto e tutti, compreso il marito Paolo Bonolis.

“Con enorme fatica ho dovuto abdicare al ruolo di madre con mia figlia Silvia e Paolo si è trovato per più di un anno a fare da mamma e da papà a nostra figlia che aveva enormi difficoltà. Quando superi questo capisci che c’è un legame che va oltre qualsiasi difficoltà”. Ha continuato ad avere attacchi di panico fino a quando, con il secondo figlio Davide, è successo qualcosa di inspiegabile. È stata per 20 giorni stesa sul letto con il padre che si prendeva cura di lei e la madre, invece, dei figli.

Ad un certo punto il figlio Davide sale e le chiede se stava morendo. Da lì qualcosa in lei è cambiato. “Silvia è l’unica che mi smuove tutto. Il momento più bello della giornata è quando la sera mi dice ‘mamma buonanotte’…”.