Vasco Rossi, la malattia mortale entrata nella sua vita: “In coma 3 o 4 volte”

Vasco Rossi rivela un particolare della sua vita inaspettato. Una malattia ha messo in pericolo la sua salute 

 

Vasco Rossi, un nome che incarna la perfetta rockstar nel nostro paese. Il suo nome non soffre praticamente il tempo che passa. Abbiamo perso il conto di quante volte abbia riempito gli stadi con i fan che sono sempre euforici di ascoltare le sue canzoni. Vasco Rossi è uno di quei cantanti che non tramonterà mai, e questo lo possiamo vedere proprio grazie ai sempre ed incessanti consensi che raccoglie qualsiasi cosa pubblichi o faccia.

vasco rossi malattia mortale

Nella sua vita, tuttavia, non ci sono stati solo grandi successi. Ha vissuto molto spesso al limite e ha incontrato alcuni ostacoli molto importanti sul suo cammino. In una lettera a Vanity Fair, ha voluto raccontare proprio questo dettaglio. Si è soffermato su ciò che, per lui, significa la parola vivere e anche quella sopravvivere.

Una carriera che per 4 decenni ha fatto parlare l’Italia intera. Negli anni ’80, ’90 e 2000 la sua “poesia” ha raggiunto praticamente tutti in maniera unica ed inimitabile. Ma non si è di certo fermato, in quanto è lui stesso a confessare che “Ho una nuova canzone che esce il primo gennaio 2021 e sarà una canzone d’amore”. Ma oltre a questo, ci ha portato anche a conoscenza di alcuni momenti bui che ha vissuto sulla sua pelle.

Vasco Rossi rivela il pericolo di una malattia

vasco rossi malattia mortale

Prima di tutto ha voluto parlare dell’emergenza che stiamo vivendo in un modo molto sentito e particolare. Se non sono un sopravvissuto io… Io sono un… Super Vissuto!. È veramente un brutto periodo. Per tutti. Una catastrofe planetaria che nessuno avrebbe potuto immaginare, sarebbe stato peggio solo se ci avesse colpiti un meteorite! Nessun sistema sanitario può reggere a lungo in una emergenza del genere”.

Inoltre afferma come, un periodo del genere, sia difficile anche per chi ama cantare saltare sul palco. Soprattutto visto che, per tornare a quei bei vecchi tempi, è ancora lunga la strada da percorrere. Durante l’intervista Vasco Rossi afferma di essere sopravvissuto alla noia da giovane, vivendo in un paesino, ma anche ai terribili anni di piombo e alle brigate rosse. Ma quello che sottolinea maggiormente e ciò che lo ha segnato nel profondo durante la sua vita.

Il cantante afferma di essere sopravvissuto “alla droga e agli eccessi di quegli anni. Ne ho combinate di ca**ate, ma le ho anche pagate tutte”. Ma poi arriva il triste momento in cui ricorda gli amici scomparsi e, la conseguente depressione. Nel 2011, poi, la sua sopravvivenza arriva ai massimi livelli.

Infatti, come racconta Vasco Rossi stesso, “Tre malattie mortali, nel 2011, quando sono andato in coma per 3 o 4 volte”. Ma ha un sentimento bellissimo che lo tiene in piedi, che dedica alla sua Laura e il loro “progetto famiglia” come lo chiama lui stesso.