Sanremo 2022, dopo la fine del festival esplode la bomba: “Trucchi” dietro alle classifiche | Parla una cantante

Il festival di Sanremo 2022 colpito da diverse critiche. A muoverle è un big della musica italiana, parla chiaro riguardo a “favoritismi”

 

Grandi festeggiamenti e felicità a Sanremo 2022. Chi ha sperato in quella vittoria e chi invece credeva in altri risultati, il festival al teatro dell’Ariston ha fatto incetta di ascolti una giornata dietro l’altra. Amadeus ha ottenuto un grande successo per la sua terza edizione consecutiva su quel palco così importante, ricevendo sicuramente una percentuale di ascolti fuori da ogni logica.

sanremo 2022 trucchi

Ma come in qualsiasi altro evento ed appuntamento in generale, non ci sono solo aspetti positivi e festeggiamenti che caratterizzano quegli episodi. Infatti, sono venuti a galla anche alcuni aspetti negativi e che hanno acceso la luce su particolari che stanno facendo discutere il web a destra e a sinistra. E oggi parliamo proprio di uno di quelli, e che riguarda un dettaglio alquanto sconcertante.

C’è stata proprio una confessione da parte di uno dei big della musica italiana che ha acceso la luce proprio sulla presenza di alcuni “favoriti” in gara. E si riferisce in particolar modo a lui. Donatella Rettore, che ha cantato in copia con Ditonellapiaga, ha parlato di qualcosa diretto a Gianni Morandi. Nello specifico si riferisce all’entrata in scena di Jovanotti una sorpresa che ha sicuramente, secondo quanto riporta la cantante, influito sul risultato finale.

Donatella Rettore e le confessioni spinose riguardo Sanremo 2022

sanremo 2022 trucchi

Proprio la serata in cui duetta Jovanotti con Gianni Morandi, accade un particolare che solleva non poche polemiche. Dopo l’esibizione, Lorenzo Cherubini si sofferma oltre la sua esibizione accanto a Morandi. Amadeus però, vedendo in tutto ciò un bel gesto da amico, dà spazio a Jovanotti. “Vincitore della serata cover” è il premio che riceve Gianni Morandi alla fine di quella serata, e quindi si alimenta la polemica di vittoria a causa della presenza di Jovanotti sul palco. Questa l’idea della Rettore.

Poi, nel momento in cui si ha la classifica dei tre finalisti, le polemiche aumentano. Proprio perché adesso Gianni Morandi ne esce in terza posizione. Donatella Rettore riporta due commenti abbastanza diretti, uno verso Gianni Morandi e uno verso la Rai. Nel primo caso afferma che “Ci sono figli e figliastri a Sanremo? Evidentemente sì. Io non sono un’istituzione come Morandi e Jovanotti”.

Mentre nel secondo afferma che, la scelta della cover della Rettore e Ditonellapiaga, non è dipesa da loro. “Non c’è stato niente da fare. Mi hanno detto che era una canzone più divertente. Evidentemente Rai1 doveva promuovere il film su Caterina Caselli”. Ma non è il primo caso in cui, Donatella Rettore attacca palesemente Morandi.

Difatti, poco prima di prendere parte al festival di Sanremo, aveva fatto anche riferimento a quel post di Morandi. Rivela che c’è una qualche sorta di protezione per il cantante, il quale aveva pubblicato un pezzo di canzone e poi non era stato squalificato dicendo che si era sbagliato. Parole dure quelle della Rettore.