Flavio Insinna, la grande lotta contro la malattia: commozione in diretta

Flavio Insinna in prima linea nella lotta contro la malattia. Parole toccanti e pregne di commozione durante un’intervista

Conduttore amatissimo dal pubblico, che non ha mai smesso di far sorridere durante gli anni che l’hanno visto al centro dell’attenzione con i programmi che gli sono stati affidati. Flavio Insinna nel tempo ha convinto i telespettatori, ed al tempo stesso anche superato tante polemiche che l’hanno visto al centro dell’attenzione. Un carisma molto forte, pragmatico sul lavoro cosi come nella vita privata, per Flavio non è stato sempre facile. Ma lui ce l’ha messa tutta.

 

Flavio Insinna
Flavio Insinna (web source)

Sono stati anni di grandi successi alla guida de ‘L’eredità‘, format diventato di punta per la Rai, che ha individuato proprio in Flavio un conduttore perfetto per portare avanti il pre serata sul piccolo schermo. Ma anche le recenti avventure televisive, sempre per l’emittente pubblica, come ad esempio ‘A grande richiesta – Minaccia bionda’, programma che ha conquistato tante persone. Poi ancora ‘Il pranzo è servito‘, altro format molto particolare con il buon Insinna a farla da padrone. Senza dimenticare poi anche altri ruoli come quello di giurato nel programma ‘Il cantante mascherato’.

Senza dimenticare, però, anche il grande impegno di Flavio anche nel sociale. Il 55enne si è dedicato anche alle campagne di ‘Emergency‘ dedicate alle famiglie in difficoltà economiche a causa della Pandemia. Negli scorsi mesi lo abbiamo visto spesso impegnato anche attraverso il suo account Instagram. Un sostegno importante, che ha anche testimoniato il grande spessore umano del conduttore nativo di Roma. Recentemente, poi, Flavio è stato al centro dell’attenzione anche per un altro motivo, ovvero la partecipazione del conduttore a ‘Don Matteo’ accanto al grande Nino Frassica.

Flavio Insonna, la sua testimonianza nella lotta alla malattia

Flavio Insinna
Flavio Insinna (web source)

Insomma, nella sua vita Flavio ha voluto fare la differenza. E cosi si è messo in gioco anche in maniera molto personale, andando a toccare delle realtà molto particolare. Una di queste è stata raccontata anche in tv, e riguarda i bambini del reparto oncologico dell’Ospedale Gemelli di Roma. Un modo, da parte del conduttore, di immergersi in una realtà molto particolare, cercando di dare un contributo, veicolare un messaggio ma anche trarne grandi insegnamenti per la sua vita.

“Noi che siamo dei fortunatissimi dobbiamo, non ‘possiamo’, dobbiamo andare. Quando mi chiedono, ma perché lei va dai bambini? Perché io ho visto la faccia luminosa della luna e invece c’è anche la faccia scura. Tu entri nelle stanze sapendo che ci metti il sorriso, tutta la più buona volontà ma certo non è che gli cambi né la giornata né la loro storia”, le parole di Flavio commosso ai microfoni della trasmissione ‘Vieni da me’ qualche tempo da.