Terremoto Un Posto al Sole: Addio Nina Soldano | Non la vedremo più

Nella soap opera Un posto al sole non ci sarà più spazio per il personaggio di Nina Soldano: ecco quali sono le motivazioni

Una delle soap opera che accompagna gli spettatori ormai da tantissimi anni è Un posto al sole, la prima soap opera prodotta in Italia che rappresenta la più longeva di tutti; va in onda dal 1996 ed è ambientata nella bellissima città di Napoli. Un posto al sole è ideato da Wayne Doyle con la collaborazione di Adam Bowen, Gino Ventriglia e Michele Zatta basato sul format Neighbours, una serie australiana che racconta le vicissitudini di alcune famiglie che vivono nell’immaginaria “Ramsay Street”. L’idea di collocare una soap opera all’interno dei palinsesti televisivi italiani Rai è stata dell’allora direttore Giovanni Minoli, il quale si è molto battuto per concretizzare tale progetto.

 

un posto al sole brand
curiosità sulla soap opera (foto web)

A differenza di altre soap opera, quella di Un posto al sole richiama una realtà contemporanea che può mutare nel corso del tempo ricca di sfumature e contrasti all’interno della famosa città di Napoli. La caratteristica fondamentale di Upas è stata quella di richiamare il più possibile la soap alla realtà, quindi festività, stagione, eventi significativo che lo spettatore vive all’interno della società lo vive anche all’interno della soap opera. L’obiettivo di Upas è quello di intrecciare diverse storie famigliari, flirt, amori impossibili, tradimenti che spesso richiamano la commedia Napoletana.

Per questo concetto, più che una soap opera può essere anche definita un real drama tanto che, gli attori pur interpretando lo stesso personaggio vivono delle situazioni sempre diverse fra di loro. Sono tante le tematiche sviluppate all’interno della soap, alcuni importanti possono essere la disoccupazione, a violenza, la delinquenza, la discriminazione, la tossicodipendenza, la malattia, l’emarginazione, l’integrazione e anche lo stampo poliziesco volto ad individuare spesso i carnefici di alcune determinate vicende con il coinvolgimento legale e i processi giudiziari.

Generalmente una stagione di Un posto al sole comincia a fine agosto e termina a metà luglio/inizio agosto dell’anno successivo. Per via della pandemia, la puntata del 3 aprile 2020 che corrispondeva alla 5475 è stata mandata in onda il 13 luglio. Questa volta uno dei personaggi fondamentali della soap decide di abbandonare: si tratta di Nina Soldano.

L’addio di Nina Soldano ad Un posto al sole

marina
addio (foto web)

Spesso nella soap opera i personaggi spesso vengono riciclati e gli autori decidono di mandare via qualcuno momentaneamente per dedicargli nuove attenzioni tempo dopo. Questa è stata la volta della regina indiscussa della soap napoletana Marina Giordano, alias Nina Soldano che lascerà Palazzo Palladini.

La sua assenza ha già dilaniato i cuori di milioni di fan della soap opera, molti dei quali chiedono se ci sarà il ritorno del personaggio in futuro. Il cammino di questo personaggio è stato sempre associato a quello di Roberto Ferri, legame fatto di odio e amore che ha conquistato l’attenzione degli spettatori. Anche se l’uomo, ha compreso di essere perdutamente innamorato della donna che è diventata in alcune occasioni anche la sua più grande nemica.

Il protagonista ha provato a conquistare la bella Marina ma ella non ha accettato decidendo di andare via da Napoli per dare un’altra chance al suo matrimonio.

Molti fan si chiedono se tornerà o meno in scena dopo questa fatidica decisione.