Renzo Arbore, la confessione drammatica: ha “perso” il figlio

Renzo Arbore e la confessione drammatica che ha lasciato tutti senza parole: ecco cosa è successo, i dettagli e le curiosità

Uno dei personaggi più influenti del piccolo schermo che, insieme a Gianni Boncompagni hanno cambiato il modo di fare televisione soprattutto negli anni Ottanta e Novanta è lui, il maestro dei maestri Renzo Arbore. Un’infanzia particolarmente difficile in quanto l’uomo, a quei tempi un bambino, visse l’esperienza della seconda guerra mondiale per poi tornare nella sua città natale Foggia a fine guerra specializzandosi nella musica, una delle più grandi passioni di sempre.

 

renzo sorride
curiosità (foto web)

La musica, come abbiamo anticipato, è stata sin da sempre la sua vera passione e nel 1964 vinse un concorso in Rai. Qualche anno più tardi, conobbe Gianni Boncompagni che diventò il suo collega e amico di ballo, un sodalizio davvero importante tanto da portare alla creazione di tante trasmissioni televisive di notevole successo fra cui Bandiera Gialla, Cari amici vicini e lontani, L’altra domenica. La coppia Boncopagni-Arbore fu la prima in assoluto a trasmettere la musica dei Beatles, genere totalmente nuovo e distanza dall’epoca musicale italiana.

In un’intervista il grande Arbore raccontò un aneddoto che lo vide protagonista insieme a Pippo Baudo. Proprio Padre Pio li cacciò dalla chiesa e Baudo ricorda: “Renzo chiese se nella vita avrebbe dovuto fare l’artista o l’avvocato. Rispose: “Facisse cchi vvole!”. (in realtà pare che in un secondo momento gli avesse consigliato di fare l’avvocato). “Poi puntò il dito contro di me e domandò: “Vuie state accà pe’ fede o pe’ curiosità?”. Fui sincero: “Per curiosità”. Mi indicò la porta: “Iatevenne!”.

Più di una volta il grande autore Arbore dichiarò di aver avuto al suo fianco diverse donne fra cui anche la conduttrice Mara Venier, ma quella che lui ha considerato la più importante di tutte fu Mariangela Melato. I due vissero un’importante storia d’amore terminata per via della malattia dell’attrice e, nonostante ciò, Renzo gli rimase accanto fino alla sua morte confessando: “Siamo stati lì lì per sposarci, poi lei andò in America, mentre io vivevo la fase di stordimento per il grande successo televisivo. La passione andò un po’ scemando e ci siamo allontanati…”.

Nel suo passato insieme alla grande conduttrice Zia Mara c’è stato un enorme dramma.

Il dramma vissuto da Renzo Arbore e Mara Venier

re ochiali
dramma (foto web)

Renzo Arbore ha vissuto accanto a Mara Venier, oggi una delle sue più grandi amiche, una relazione davvero molto importante e passionale, ma la coppia visse un dramma difficile da superare: la morte di un figlio quando la donna era in stato di gravidanza.

Ella confessò al Maurizio Costanzo Show: “C’è stata una gravidanza interrotta molto avanzata. Insomma è stato un grande dolore per tutti e due. Naturalmente oggi c’è un rapporto di affetto enorme e di stima però Renzo è un po’ resistente a vedermi”.