Antonella Clerici, la confessione sulla figlia Maelle: non l’ha mai fatto

La celebre presentatrice televisiva ha fatto una confessione riguardante sua figlia Maelle. Scopriamo insieme cosa ha detto

Le ultime due puntate settimanali di “È sempre mezzogiorno” sono state caratterizzate da un’atmosfera meno allegra rispetto al solito. La Clerici infatti, ha cominciato le riprese parlando di ciò che sta avvenendo in queste ore in Ucraina. L’invasione da parte della Russia attraverso l’utilizzo della violenza ha scioccato la conduttrice che ha fatto fatica ad accettare quanto accaduto.

 

Antonella Clerici (Instagram)

Davanti alle immagini che stanno circolando sia in rete che in tv, per una madre come lei e come altre milioni di donne si tratta di uno spettacolo disdicevole. Bambini innocenti che sono costretti a fuggire da una guerra ormai alle porte, con i genitori in lacrime per la paura di non poter più riabbracciare i propri figli.

Antonella ha dimostrato ancora una volta la sua sensibilità, riuscendo a guidare la sua trasmissione senza però scordare di fare un appunto sulla situazione attuale. Un paio di giorni fa, la presentatrice lombarda ha esordito: “Questa mattina ci eravamo svegliati pensando a un giovedì grasso… Abbiamo sentito dell’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. La guerra è una realtà e sembra che la storia non ci abbia insegnato niente. Dopo il Covid pensavamo di tirare un sospiro di sollievo e invece siamo ancora qui a parlare di conflitti importanti”.

Antonella Clerici, ecco le parole su sua figlia Maelle

A differenza del presente in cui Antonella è letteralmente inamovibile dal suo posto, in passato la showgirl ha vissuto dei periodi molto più complicati. Quando è rimasta incinta della piccola Maelle ad esempio, la cinquantottenne venne allontanata dalla Rai, per poi essere richiamata soltanto in seguito.

Anche in precedenza, per la precisione verso l’inizio degli anni novanta, per la Clerici c’è stato un altro momento di difficoltà: “Quando facevo la conduttrice sportiva fui esclusa dalla squadra di Dribbling per i Mondiali ’90, ma poi Enrico Mentana mi richiamò altrimenti avrei smesso e sarei tornata a studiare per diventare magistrato”.

Antonella Clerici (Instagram)

In merito a sua figlia invece, durante il corso di un’intervista, Antonella ha confessato che si tratta di una bambina eccezionale: “Mi dicono gli insegnanti che è sempre allegra, ha questo ‘buongiorno’ squillante, è gentile e mai arrogante, si prodiga per gli altri e non dice mai che è mia figlia per non avere vantaggi”.

Stando alle parole della conduttrice quindi, Maelle non ha mai utilizzato il fatto di essere figlia di un personaggio estremamente famoso per trarne vantaggio, piuttosto è una ragazzina gentile e sorridente, sempre pronta ad aiutare il prossimo quando ne ha occasione.