Gerry Scotti, sapete da quanti anni non lo fa più? La confessione è disarmante

Gerry Scotti, proprio di recente, si è lasciato andare ad una confessione che riguarda la sua vita privata. Ecco le parole del conduttore

Il celebre presentatore di Miradolo Terme ha concesso un’intervista al quotidiano “La Repubblica”, all’interno della quale ha parlato della sua carriera ma non solo. Da circa un paio di mesi è terminata la decima edizione di “Caduta libera”, format trasmesso sulle frequenze dei canali Mediaset a partire dal 2015.

 

Gerry Scotti (Instagram)

Nella giornata di lunedì 28 febbraio invece, lo Zio Gerry è tornato al timone di “Striscia la notizia”, programma di Antonio Ricci in cui al momento è affiancato da Francesca Manzini. Non si tratta di una coppia inedita in quanto già l’anno scorso i due hanno guidato lo storico tg satirico di Canale 5.

La comica ed imitatrice romana resterà insieme a Scotti fino alla fine del mese, quando al suo posto subentrerà la solita Michelle Hunziker. Quest’ultima è reduce dal suo primo one woman show della carriera, “Michelle Impossible”, format che è andato in onda in due serate in cui ha invitato moltissimi personaggi del mondo dello spettacolo tra cui anche il suo collega Gerry.

Gerry Scotti, la confessione personale del presentatore

L’intervista concessa da Scotti al noto quotidiano sopracitato è stata caratterizzata da diversi temi. Uno di questi è la politica, settore in cui il conduttore ha provato a lavorare in passato ma con scarso successo. Egli infatti, ha lasciato il mondo politico con grande rammarico poiché non è riuscito a mettere in atto nessuno dei suoi progetti.

“Dalla delusione non ho più partecipato neanche alle assemblee condominiali. Speravo che con la seconda Repubblica la nausea mi passasse, di individuare qualcuno. Non passa”, ha affermato Gerry che, solitamente, preferisce non parlare di quel particolare periodo della sua vita. Successivamente invece, lo showman ha spostato la sua attenzione verso la carriera televisiva.

Gerry Scotti (Instagram)

Il conduttore di “Caduta libera” ha voluto esprimere la sua stima nei confronti di una sua famosissima collega, vale a dire Maria De Filippi. I due hanno lavorato insieme in diversi programmi, come ad esempio quello diretto da Belen Rodriguez “Tu si que vales”.

Il sessantacinquenne lombardo ha speso delle parole di elogio all’indirizzo della sua collega ed amica: “È molto affettuosa, mi chiede consigli ma sono io che ho qualcosa da imparare da lei: il dono della sintesi, il levarsi la ridondanza. Maria a ‘ C’è posta per te ‘ inizia dicendo ‘buonasera’ e già racconta la storia”, ha affermato Scotti il quale ha riconosciuto il valore umano e professionale della moglie di Maurizio Costanzo.