Maria De Filippi, colpita da una testata in faccia a Uomini e Donne: ecco cos’è successo

Maria De Filippi e la testata a Uomini e Donne. Una situazione incredibile, ecco come è potuto accadere ciò alla regina della televisione 

 

Maria De Filippi è un’artista a tutto tondo che, in diverse occasioni, ha fatto la sua comparsa anche in alcuni dei film che hanno riscosso un grande successo ai botteghini. Nonostante ciò, Queen Mary è conosciuta principalmente come la conduttrice di programmi di grande successo di Canale 5 tra cui Amici, Uomini e Donne, C’è posta per te. Insieme ad altri volti famosi, ricopre anche il ruolo di giudice in “Tu si que vales”.

Maria De Filippi testata

Il suo è un ruolo che, a quanto pare, le riesce più che bene. Infatti in moltissimi la amano alla follia e sempre di più. Oggi però andiamo ad affrontare un argomento molto diverso, una situazione molto distante dai soliti programmi che Maria De Filippi è abituata a condurre.

Oggi parliamo di quella volta in cui, Queen Mary, fu aggredita all’interno del suo studio di Uomini e Donne. È ciò che è accaduto qualche tempo fa, periodo in cui un aspirante tronista non riesce ad ottenere il posto tanto ambito all’interno del Dating Show della moglie di Maurizio Costanzo. Vicenda a molti sconosciuta e che è stata raccontata soltanto nell’ultimo periodo, proprio da colui che ha reagito in questo modo.

Una testata a Uomini e Donne, la vittima è Maria De Filippi

Maria De Filippi testata

In questa occasione Maria De Filippi si trovava fianco a fianco con grandi attori tra cui anche Luca Marinelli. In questa occasione si faceva chiamare Lo Zingaro. È proprio lui l’artefice dell’aneddoto in questione, in cui è presente una Maria De Filippi vittima di una testata. Questa piccola scena è stata raccontata a proprio dallo sceneggiatore, Nicola Guaglianone.

Non si tratta infatti di un avvenimento reale, ma semplicemente di una scena proveniente da un film che però nessuno ha potuto mai vedere in quanto la clip è stata tagliata. La pellicola in questione è il famoso “Lo chiamavano Jeeg Robot”, un grande film d’azione che all’epoca ottenne un immenso successo.

Il personaggio de Lo Zingaro era stato studiato per essere, inizialmente, un fan di Renato Zero. Solo in un secondo momento, si pensò al fatto che questo potesse desiderare di andare in televisione. E da lì che un giorno partì per Cinecittà per sostenere il provino a Uomini e Donne.

“Non lo fanno entrare anche perché è vestito sciatto, è volgare, è violento e litiga con un segretario di produzione. In quel momento la frustrazione degenera in violenza: lo Zingaro entra lo stesso, va incontro a Maria De Filippi e le da una testata sul naso, poi prende il trono di Uomini e Donne e se lo porta via”.

Di sicuro questa poteva essere una scena molto interessante. Questo in quanto si è sempre abituati a pensare a Maria De Filippi come una donna tutta d’un pezzo, capace di affrontare tutto e tutti.