Ricordate Nina Soldano, da star di Un posto al sole al tumore: Ecco come si è ridotta

Nina Soldano è stata per lungo tempo una vera e propria star di Un posto al sole. Ma la malattia l’ha molto provata, eccola oggi 

 

Nina Soldano è uno dei personaggi che tutti noi abbiamo imparato a conoscere all’interno della soap opera Un posto al sole. È la città di Pisa ad aver dato i natali alla bellissima attrice, il 26 marzo del 1963. L’attrice divide la sua vita con Teo Bordagni, uomo che ha sposato 6 anni fa ossia nel 2016 nella città di New York.

nina soldano tumore

Nonostante siano 16 gli anni di differenza tra i due, il loro è un rapporto solido e ricco di amore e di rispetto reciproco. Abbiamo imparato a conoscere Nina Soldano in occasione della sua interpretazione nella soap Un posto al sole. La donna prende parte al progetto dal 2003, interpretando perfettamente il ruolo che le è stato assegnato, ossia quello di Marina Giordano.

Il personaggio in questione è proprio perfetto per lei, una bellissima Nina Soldano che ha dato il meglio in ogni scena in cui lei era presente. L’attrice però ha dovuto fare i conti con un brutto gioco riservatole dalla vita reale, in una situazione in cui si è trovata faccia a faccia con un tumore all’utero.

Nina Soldano dopo l’orrenda malattia, come sta

nina soldano tumore

Dopo 10 anni, l’attrice sembra essere finalmente pronta a rompere il silenzio e a raccontare tutte le emozioni che ha vissuto in quel periodo. In base al suo racconto, riportato anche su fanpage, Nina ricorda il giorno dell’intervento avvenuto il 26 marzo del 2005. Occasione in cui ha subito un’operazione in cui le fu asportata una massa tumorale che si trova nell’utero.

In seguito si è dovuta sottoporre a numerosi accertamenti a Roma e, nello stesso momento, non ha lasciato il suo lavoro al punto che tutti i giorni andava a Napoli per recarsi sul set della soap in cui lavorava. Qui cercava di mettere da parte i suoi problemi personali, mostrandosi sempre molto sorridente anche se dentro di lei l’angoscia la faceva da protagonista. Rivela la preoccupazione per l’intervento a cui si sarebbe dovuta sottoporre dopo alcuni giorni.

L’operazione, della durata di circa 3 ore, ebbe un esito più che positivo al punto che la donna non fu costretta nemmeno a sottoporsi alla chemioterapia. Dopo uno dei periodi più brutti della sua vita, Nina può affermare di sentirsi perfettamente bene. Addirittura, afferma di essere rinata e grata per avere avuto una seconda opportunità. Abbiamo potuto vedere quanto sia stata forte Nina Soldano, proprio perché non ha voluto dire addio al suo lavoro.

Anche se stava vivendo una condizione di salute così difficile, non ha mai gettato la spugna neanche per un secondo. Fortunatamente oggi Nina Soldano ha conservato il suo splendido sorriso, che sfoggia più forte che mai proprio perché è riuscita a sconfiggere uno dei mali più brutti di questo mondo.