Fedez, esce fuori da cosa è affetto: purtroppo è una malattia molto pericolosa

Cresce la preoccupazione per le condizioni di salute di Fedez, al quale è stata diagnosticata una malattia molto pericolosa

La notizia giunta soltanto poche ore fa è stata un fulmine a ciel sereno per il celebre cantante italiano e per la sua famiglia. In realtà anche la sua folta schiera di sostenitori è in pensiero per lui, tuttavia è comprensibile come la moglie è senz’altro la più preoccupata in assoluto.

 

Fedez e Chiara Ferragni (Instagram)

Ciò nonostante, Chiara Ferragni non ha mostrato segni di cedimento, piuttosto ha deciso di pubblicare un messaggio sui social network in cui ha ribadito che tutte le persone a lui care si stringeranno attorno all’artista durante questo percorso che è chiamato ad affrontare. La scelta del marito di rendere pubblico il suo male è sicuramente da elogiare.

Grazie alla sua grande visibilità infatti, Fedez può servire da esempio a tanta gente che, come lui, si trova a fronteggiare l’ostacolo della malattia. Un coraggio da vendere dunque quello del rapper milanese che ha annunciato la comparsa del brutto male attraverso una serie di video caricati su Instagram.

Fedez, ecco da cosa potrebbe essere affetto

Il marito di Chiara Ferragni ha comunicato la drammatica notizia senza riuscire a trattenere le lacrime: “Purtroppo mi è stato trovato un problema di salute, ma per fortuna è stato trovato con un grande tempismo, il che comporta un percorso importante che dovrò fare”.

In seguito ha specificato che per il momento non è intenzionato a scendere nei dettagli ma lo farà soltanto in un secondo momento. Anche se non conosciamo quindi la vera entità della malattia, nel 2019 Fedez aveva annunciato di essere affetto da una patologia: Mi è stata trovata una cosa chiamata demielinizzazione nella testa, sono a rischio sclerosi multipla”.

Fedez (Instagram)

Quello descritto dall’artista è un disturbo che provoca una sorta di malfunzionamento che può provocare appunto l’arrivo di svariate patologie. Il Presidente della Società Italiana di Neurologia, Alfredo Berardelli, ha spiegato in cosa consiste la demielinizzazione: “Si tratta di un processo patologico che determina la perdita della guaina mielinica che circonda i fasci nervosi a livello del sistema nervoso centrale, e della guaina mielinica che circonda i nervi periferici a livello del sistema nervoso periferico”.

Nei casi in cui la suddetta guaina risulta deteriorata, i nervi subiscono dei danni irreversibili che possono condurre a malattie molto gravi. Quella più comune in frangenti simili è la Sclerosi Multipla. Oltre a questa, sempre secondo le parole dell’esperto, possono esserci altre malattie indotte dalla demielinizzazione, tra le quali ha citato la neurite ottica e l’encefalomielite acuta disseminata (ADEM).