Silvia Toffanin, la confessione sul brutto male: “Poche settimane di vita”

Silvia Toffanin mette a nudo la sua anima, raccontando di un dolore incredibile. La malattia che ha vissuto le ha portato via una parte di sé 

 

Una delle conduttrici più amate nel panorama di Canale 5 è proprio lei, Silvia Toffanin. Come accade per molte, anche la compagna di Piersilvio Berlusconi ha dovuto attraversare un momento molto duro e difficile nella sua vita. Ed è proprio lei a parlarne durante un’intervista, occasione in cui ha persino fatto alcune confidenze inedite e molto personali.

Silvia Toffanin malattia

E così, nell’ultimo periodo, abbiamo visto una Silvia Toffanin diversa da come abbiamo imparato a conoscerla. Di fronte ai microfoni la conduttrice di Verissimo afferma che, in molte occasioni, le capita di non riuscire a trattenere le lacrime. Soprattutto quando si trova di fronte a storie strappalacrime che entrano nel suo programma.

La motivazione che si nasconde dietro a tanta sensibilità è una sola. Infatti è lei a raccontare che, l’ultimo anno, è stato molto difficile. Ogni qual volta si affronta un argomento, che vede come protagonisti figli o genitori, le lacrime iniziano a scendere senza che la donna nemmeno se ne accorga.

Il racconto strappalacrime di Silvia Toffanin

Silvia Toffanin malattia

Inizialmente Silvia non nasconde il fatto di vergognarsi di essere tanto fragile anche se, con il passare del tempo, si è resa conto che quelle emozioni fanno parte del suo essere e che quindi non c’era nulla per cui farsene una colpa. Ma qual è stato l’evento che ha reso Silvia Toffanin così sensibile? È lei stessa a raccontare che, qualche tempo fa, ha dovuto dire addio ad una persona della sua famiglia molto importante.

È stato un brutto male a strapparla via dalle mani di tutti i suoi affetti. Il giorno in cui la donna ha esalato l’ultimo respiro, Silvia Toffanin si stava recando al lavoro, presso gli studi di Verissimo per registrare un ulteriore puntata. Nonostante la notizia, la donna sceglie di mantenere il suo impegno lavorativo.

Questo quando si può leggere sul blog donnapop, in cui Silvia Toffanin racconta dei momenti vissuti dopo la perdita della cara madre. Lei stessa afferma che avrebbe preferito annullare la registrazione del programma e tornare indietro. Ha cambiato idea solo dopo aver parlato con Piersilvio, in quanto quest’ultimo le ha confessato che molto probabilmente la madre avrebbe avuto piacere vederla andare in onda nonostante tutto.

Anche se Silvia non era molto convinta, ci ha riflettuto un po’ e ha trovato comunque dentro di sé tutta l’energia necessaria per affrontare quella giornata difficile“L’ho fatto per lei ma la forza me l’ha data lui, è una cosa bellissima e per questo lo ringrazio”. Poco è stato il tempo trascorso da quando si è venuti a conoscenza della malattia fino a quando la madre ha abbandonato questo mondo.

La donna aveva iniziato ad accusare i primi sintomi del tumore al pancreas a febbraio. Nonostante avesse circa 60 anni, nemmeno la chemio è riuscita a farla stare meglio. “A fine settembre abbiamo saputo che aveva poche settimane di vita”. Di sicuro è questo un dolore che, Silvia Toffanin, ha dovuto portare dentro di sé e che ancora oggi è causa di grande sofferenza.

Fortunatamente la donna può contare sulla presenza di uno degli uomini più importanti della sua vita. Ossia quella di Piersilvio Berlusconi, compagno che da sempre le dà tutta la forza necessaria per affrontare le situazioni più difficili.