Giusy Ferreri, la malattia entrata nella sua vita: ha colpito il suo cuore | Ecco cos’è successo

Giusy Ferreri parla di ciò che ha stravolto i suoi piani ad un certo punto della sua vita. Qualcosa ha colpito il suo cuore 

 

Un momento drammatico. Una terribile malattia è entrata nella vita di Giusy Ferreri, lasciandole un segno indelebile. È successo tutto all’improvviso per la cantante. Entra nel mondo del lavoro come cassiera, per poi arrivare a conquistare il pubblico di XFactor. Un successo meritato grazie ad un timbro di voce a dir poco sensazionale.

giusy ferreri malattia

Palermo è la città natale di Giuseppina Gaetana Ferreri, nota a tutti come Giusy Ferreri, nel 1979. La passione per la musica è presente sin da subito, tant’è che già a 14 anni inizia a studiare canto, pianoforte e chitarra. Il primo contratto discografico arriva all’età di appena 18 anni. Tuttavia, nonostante il suo talento, nulla va come sperava con tutta se stessa.

Per questo motivo, per potersi mantenere, Giusy Ferreri inzia a lavorare come cassiera all’Esselunga. Nel 2008 arriva finalmente la svolta, anno in cui la cantante prende parte al talent show XFactor arrivando a classificarsi seconda. La canzone con cui prende parte alla trasmissione, intitolata Non ti scordar mai di me, diventa un vero tormentone. Un fenomeno musicale grazie al quale, Giusy Ferreri, riesce a raggiungere la notorietà tanto desiderata.

Giusy Ferreri e la malattia al cuore

giusy ferreri malattia

Sono tanti i brani che l’hanno portato al successo. Ricordiamo infatti Novembre, Roma- Bankog, Amore e capoeira. Oggi Giusy Ferreri è una donna felice, mamma di una bambina nata nel 2017 di nome Beatrice. Ma la sua vita non sempre è stata facile, in passato ha dovuto superare dei momenti davvero tragici. La cantante, infatti, dall’età di 8 anni ha sofferto di una malattia dalla quale è guarita solo arrivata alla soglia dei 21 anni.

In diverse interviste Giusy Ferreri ha raccontato tutto ciò che ha dovuto affrontare in gioventù, a riportare la notizia è viagginews. La cantante è stata sin da giovanissimo affetta dalla sindrome di Wolff-Parkinson-White. Si tratta di una malattia congenita cardiaca a causa della quale, l’atrio e il ventricolo, non riescono ad avere una connessione elettrica normale.

La scoperta è avvenuta all’età di 8 anni, quando Giusy Ferreri si trovava in uno studio di registrazione e improvvisamente è stata colpita da una tachicardia. Inizialmente, la diagnosi che era stata data, era semplicemente un soffio al cuore. Ma con il tempo, dopo aver effettuato due interventi di cui il primo non è andato a buon fine, la cantante è riuscita ad uscire fuori da questo baratro.

“Finalmente a 21 anni uscivo dall’incubo. Nei due anni successivi, nei periodi faticosi, ho avvertito ancora delle leggere scariche, con il battito che accelerava. Mi capita ancora adesso, anche se sempre meno, ma si tratta di una reazione emotiva”. La confessione di Giusy Ferreri ci fa conoscere un lato di lei non proprio così scontato.