Fedez, spunta la verità sul tumore: “riduzione significativa dell’aspettativa di vita” | Ecco come sta

Il cantante Fedez è stato ricoverato per un raro tumore al pancreas: ecco quali sono le sue condizioni di salute

Da diversi giorni continua a girare la notizia che Fedez ha un raro tumore al pancreas e per questo è stato ricoverato e operato. Prima dell’intervento, il rapper ha dichiarato che intende sfruttare la sua popolarità per raccontare di questa esperienza e di tutto il percorso di guarigione. Lo scopo è dare conforto e supporto a chi sta vivendo la stessa situazione.

 

Ha rivelato della sua malattia pochi giorni fa, la prima volta tramite alcune stories su Instagram. In questi brevi filmati appariva molto provato e commosso, ma ha anche aggiunto che per fortuna il tumore è stato trovato con grande tempismo e che per questo potrà curarsi.

I fan ovviamente si sono preoccupati e tutti sperano in una guarigione veloce. L’artista ha ricevuto il supporto di milioni di persone, prima fra tutte sua moglie, la nota influencer Chiara Ferragni. La coppia è sposata dal 2018 e oggi ha due bellissimi bambini, Leone e Vittoria, ancora molto piccoli.

Ma in cosa consiste la malattia che ha colpito il rapper? Può diventare molto pericolosa.

Fedez, il tumore che lo ha colpito

Sicuramente, Fedez ha acquisito una popolarità enorme negli ultimi anni, sia per la sua vita lavorativa, sia per quella sentimentale. Ha iniziato a cantare quando era molto giovane ed è diventato famosissimo soprattutto grazie a X Factor, a cui ha lavorato come giudice e coach per numerose edizioni. Nel 2015, poi, ha conosciuto l’imprenditrice digitale che oggi è sua moglie e questo non ha fatto altro che renderlo ancora più noto.

Nonostante la fama, l’artista è una persona molto riservata e non gli piace troppo parlare di sé. Proprio per questo, rivelare del suo male è stato doppiamente difficile per lui.

Ma in cosa consiste esattamente? E quando diventa pericoloso?

Come riportato da liberoquotidiano.it, il dottor Giorgio Ercolani ha parlato di questo tumore per Forlì Today. Ha spiegato che è molto raro e che “Ci sono forme a lenta crescita e bassa aggressività biologica ma anche forme a elevata tendenza a dare metastasi a distanza e quest’ultime spesso determinano una riduzione significativa dell’aspettativa di vita da chi ne è colpito“. Per fortuna, “Sicuramente si può guarire da queste neoplasie o comunque cercare di ‘cronicizzarle’ anche nei casi più avanzati grazie alle molteplici terapie che sono oggi a disposizione“. Auguriamo al cantante di guarire presto.