Terence Hill, la fine è vicina: pronto a lasciarci | Doveva andare così

Non possiamo dimenticarci delle grandi interpretazioni che ci ha lasciato Terence Hill. Anche per lui, purtroppo, arriva l’addio definitivo 

 

Terence Hill è il protagonista di una notizia che ha creato grande dispiacere e malcontento generale. Nonostante molti siano stati coloro che abbiano sperato in un suo ritorno, l’attore pare non avere intenzione di tornare sui suoi passi. Purtroppo per lui la fine ormai è più che vicina.

Terence hill addio amaro

In un’occasione particolare Luca Bernabei è stato ospite del programma Non stop news trasmesso su Rai 1. È lui stesso a far sapere che, l’inizio di stagione, sarà molto divertente. Il loro scopo è uno solo, cercare di regalare agli italiani dei momenti di leggerezza lontano dalle preoccupazioni che hanno vissuto durante questi due anni di pandemia. Cercando di staccare la spina anche dalla situazione attuale in cui, la guerra tra Russia e Ucraina, rende ogni giornata drammatica.

Ma l’elemento fondamentale che sarà presente durante questa puntata, è proprio un qualcosa che rattrista molto i fan di Terence Hill. Quelle che in passato sono state delle semplici voci, si sono trasformate in realtà proprio durante l’intervista prima della messa in onda della puntata d’inizio della tredicesima stagione.

Terence Hill ci lascia, i fan sono disperati

Terence hill addio amaro

Il 31 marzo è la serata dedicata alla messa in onda di tale appuntamento in riferimento alla tredicesima stagione di Don Matteo. In definitiva pare che Terence Hill abbia deciso di abbandonare tutto senza guardarsi indietro. È questa per lui la fine di un lungo percorso, durato ben 20 anni. In questa stagione possiamo assistere a quello che può essere considerato un vero e proprio passaggio di eredità, in cui Terence Hill lascia il suo posto a Raoul Bova.

Poiché si tratta di un qualcosa di molto importante, non accadrà all’improvviso ma il nuovo volto sarà inserito gradualmente nel corso di tutta la serie. Per quanto riguarda Terence Hill, invece, il suo allontanamento sarà circondato da un alone di mistero. Lo stesso che sarà presente anche nell’arrivo di Raoul Bova.

Don Matteo è un personaggio le cui origini sono sconosciute e che, in base alle parole di Mario Ruggeri, “viene dalla spuma del mare”. Raoul Bova invece, considerato un volto molto più moderno, ha un passato degno di nota e che ha avuto a che fare anche con lo stesso Don Matteo. Già nel corso delle prime puntate si iniziano a scoprire alcuni dettagli su questo nuovo personaggio, tra cui il luogo di origine e la motivazione che l’ha portato a scegliere di dedicare la propria vita a tale vocazione.

Durante l’intervista Luca Bernabei ci tiene a far sapere che, il loro, non è un lavoro molto semplice come si crede anche se lo fanno con grande passione. Da sempre tentano di realizzare scene divertenti che, oltre a far ridere, possano anche far riflettere su delle situazioni che accadono a tutti ogni giorno.

Non resta quindi che attendere e scoprire se Raoul Bova sia all’altezza del suo predecessore Terence Hill. Anche se, siamo sicuri, che il bellissimo attore non ci deluderà nemmeno questa volta.