Addio Gerry Scotti, la situazione è grave: non ce l’ha fatta a farlo

Per Gerry Scotti la situazione si fa sempre più buia, soprattutto considerando i recenti fatti. Scopriamo insieme cosa sta succedendo

Lo Zio Gerry al momento è impegnato alla guida di due trasmissioni, ovviamente entrambi in onda sui canali Mediaset. Mentre la stagione di “Caduta libera” è ormai terminata per lasciare il posto ad “Avanti un altro”, Scotti adesso si trova alla conduzione di “Striscia la notizia” e de “Lo show dei record”.

 

Gerry Scotti (Websource)

Da un personaggio di spicco come lui d’altronde non potevamo aspettarci diversamente. I tanti anni ricchi di successi hanno fatto in modo che la Mediaset puntasse forte su di lui offrendogli la possibilità di presentare alcuni dei programmi più visti dell’intero palinsesto televisivo italiano.

Dietro al bancone di “Striscia” vi rimarrà fino al termine della stagione, venendo affiancato dalla stupenda showgirl svizzera Michelle Hunziker. Se da un lato c’è il tg satirico di Antonio Ricci all’interno del quale sarà impegnato ancora per diversi mesi, dall’altro c’è il programma dedicato ai record che si appresta alla sua chiusura.

Gerry Scotti, notizie drammatiche all’indirizzo del conduttore

Appena una manciata di giorni orsono, mediante l’account Facebook di Mediaset Infinity, lo showman lombardo è apparso in un video in cui ha ricordato un uomo che di recente è venuto a mancare. Si tratta proprio di uno dei protagonisti de “Lo show dei record”, il cui nome corrisponde a quello di Martin Komarek.

Messa da parte la tragica scomparsa dell’appena citato recordman ceco, per lo Zio Gerry sono arrivate altre notizie spiacevoli, seppur di tutt’altra specie. Il programma riservato ai record da lui presentato infatti, è letteralmente crollato a picco.

Gerry Scotti (Websource)

Come si evince dai dati relativi allo share riportati da davidemaggio.it, “Lo show dei record” ha fatto registrare nell’ultima puntata soltanto il 12,1% di share, una cifra nettamente inferiore agli appuntamenti precedenti. La sfida degli ascolti è stata quindi persa per distacco dalla trasmissione di Scotti, a vantaggio della fiction Rai intitolata “Noi” che domenica scorsa ha riscosso un buon 16,1%.

In considerazione di quanto detto fin qui possiamo affermare che Gerry non ce l’ha fatta a raggiungere gli standard a cui solitamente è abituato. La situazione in cui si trova al momento il conduttore è delle peggiori, visto che per risollevare le sorti del suo format ha a disposizione soltanto la puntata finale in programma per domenica 10 aprile. Da una garanzia come lui per i piani alti di Mediaset ci si attende senz’altro qualcosa di diverso, ma siamo sicuri che non si farà scoraggiare dalla lettura di questi dati che comunque destano certa preoccupazione.