Brutto colpo di scena in Rai, è morto così: Non è riuscito a resistere

In Rai non si riesce a stare tranquilli, arriva un’altra brutta notizia per la rete. Purtroppo non resiste e ci saluta per sempre  

 

A quanto pare un’ennesima triste notizia ha colpito casa Rai. Ormai non c’è più nulla da fare che dichiararlo morto ed andare avanti. Ma cos’è accaduto questa volta nella tv italiana? La Rai allieta le giornate degli italiani con programmi di ogni genere. Si parte da programmi informativi a serie tv, senza dimenticare quei format capaci di arricchire il nostro bagaglio culturale.

brutto colpo di scena rai

Tra le varie produzioni troviamo proprio quel format che ci tiene compagnia durante il pomeriggio del fine settimana. Al suo timone c’è una donna che riesce a far condividere agli ospiti le proprie storie, così che possiamo venire a conoscenza di realtà diverse. È proprio grazie al suo modo di essere, sempre aperto e disponibile, che gli ospiti riescono a rivelare ciò che affligge il loro cuore.

Stiamo parlando di quel programma che, inizialmente, veniva trasmesso nella fascia mattiniera dalle 9.55 alle 11.25 tutti i giorni dal lunedì al venerdì. In un secondo momento abbiamo assistito ad un cambio di palinsesti, che ha messo questo programma il sabato pomeriggio.

Altro clamoroso addio in Rai

brutto colpo di scena rai

L’appuntamento che gli italiani non devono assolutamente perdere, attualmente, inizia dalle 14 per terminare poi alle 15.15. Protagonista di questa trasmissione è proprio la musica, dove i protagonisti possono raccontare le proprie storie, mettendosi così a proprio agio. Molti hanno capito che, il programma in questione, è quello condotto da Serena Autieri, Dedicato.

E sembra proprio che per questo programma in particolare le cose non procedano come sperato in quanto, ben presto, potremmo assistere alla “morte” del lavoro fatto fino ad oggi proprio della conduttrice. Nonostante Serena abbia messo tutta se stessa in questo progetto, nulla ha potuto contro le sorti di tale programma. La causa principale è da attribuire agli ascolti, che sembrano non soddisfare i vertici Rai.

Sappiamo bene che lo scopo della rete è quello di raccogliere quanti più sponsor possibili, così che il fatturato possa beneficiarne. E sembra che questo programma non sia riuscito a soddisfare suddetto requisito. Da sempre la Rai ha cercato di offrire ciò che il pubblico richiede, portando così numerosi cambiamenti a partire dal lontano 1954. Anno in cui i canali Rai sono partiti per la prima volta con i mitici Mike Bongiorno e Armando Pizzo alla conduzione di Arrivi e partenza.

Da allora numerosi sono stati i cambiamenti che hanno interessato i programmi in Rai, cosicché l’azienda potesse assumere il titolo di televisione più seguita. Purtroppo però i dati parlano chiaro per la conduttrice, la trasmissione di Serena Autieri non viene apprezzata come si sperava.

brutto colpo di scena rai

E così, sul blog piudonna, veniamo a conoscenza che questo progetto chiuderà definitivamente i battenti. Per dare spazio a nuovi format. Non resta che attendere e scoprire in quale avventura vedremo presto Serena Autieri.