Laura Pausini, dopo la gioia arriva la triste confessione: matrimonio finito per aria | Ecco perchè

Laura Pausini ha parlato di dettagli sul matrimonio finito che non conoscevamo prima. Ecco le motivazioni che hanno portato alla decisione 

 

Tra non molto vedremo Laura Pausini in vesti inedite. Dal 7 aprile la cantante ha fatto il suo debutto come attrice su Prime Video, piattaforma su cui è pubblicato il film Laura Pausini – Piacere di conoscerti. È questa una produzione realizzata da Endemol Shine Italy, che ha il compito di ripercorrere la carriera della cantante. A partire dagli albori, fino all’immenso successo che ha ottenuto fino ad oggi.

Laura Pausini fine matrimonio

Non poteva che non mancare un’intervista in cui, Laura Pausini, racconta alcuni dettagli di questo suo nuovo progetto. È lei stessa a rivelare che più di una volta si è chiesta come sarebbe stata la sua vita se non sarebbe riuscita a portare a casa la vittoria, nel lontano 1993, al Festival di Sanremo. Ricordiamo che in quell’anno la cantante ha esordito con il brano La solitudine.

Il suo sogno non era quello di diventare una cantante famosa, ma di fare pianobar in quanto in quell’epoca nei locali della Romagna era possibile assistere solo ed esclusivamente ad esibizioni maschili. Laura Pausini afferma che oggi sembra che, la maggior parte delle persone, siano mosse soltanto da obiettivi molto futili tra cui fama e soldi.

Laura Pausini e la confessione sul matrimonio finito

Laura Pausini fine matrimonio

Invece per lei è ben diversa in quanto, la sua carriera, va avanti solo ed esclusivamente grazie alla sua motivazione. È lei stessa ad affermare di essere intenzionata a “Cantare Destinazione Paradiso a San Siro come nei locali a Faenza”. È una parte dell’intervista che la cantante ha rilasciato. Nell’ultimo periodo numerosi sono stati i successi ottenuti dalla donna.

Anche perché è riuscita a portare a casa, nel 2021, il Golden Globe per la migliore canzone originale. Il brano che è riuscito a ottenere questo titolo è Io sì (Seen), canzone che ha ricevuto addirittura la candidatura all’Oscar. La stessa Laura Pausini rivela di aver addirittura sperato di non riuscire ad ottenerlo, per il bene della figlia. La cantante ottiene il Golden Globe in un periodo in cui, l’Italia, si trovava nel pieno della pandemia.

Ed è in questa occasione che la figlia ha davvero sconvolto la madre, affermando che “Non sono brava come te”. Molto probabilmente è questa un’affermazione fatta proprio perché, la bambina, ha iniziato a sentirsi “ingombrante”. Ed è proprio per questo motivo che, Laura, ha sperato di non portare a casa la vittoria degli Oscar. Arrivando addirittura a gioire nel momento in cui ha scoperto di aver perso.

La stessa cosa però non è successa in Diane Warren, colei che ha scritto il brano Io sì, in quanto si è addirittura arrabbiata con la cantante poiché ignara di quanto stava accadendo. Nel corso di questa intervista, Laura Pausini, rivela anche quanto sta accadendo tra lei e Paolo Carta. Un uomo che avrebbe dovuto sposarla tra non molto. Tutti noi infatti sappiamo che, la cantante, è legata con il suo chitarrista e produttore artistico da ben 17 anni.

I due avevano deciso di convolare a nozze nel 2021, data che però hanno dovuto rimandare a causa del covid. Attualmente sembra che l’intenzione di convolare a nozze sia rimasta intatta, e che l’unica cosa da fare è quello di trovare una nuova data.