Patrizia Pellegrini, la tragica scoperta: “Una malattia rarissima”

Una tragica situazione quella vissuta da Patrizia Pellegrini. La scoperta ha segnato la sua vita e quella della sua famiglia 

 

Di fronte a Barbara D’Urso, in occasione di una sua ospitata fatta al programma Live non è la d’Urso, Patrizia Pellegrino ha fatto una rivelazione che ha scioccato tutti. Si tratta di un qualcosa che fa parte del passato ma che ancora oggi si trova presente nella sua vita. È la città di Torre Annunziata a dare i natali a Patrizia Pellegrino il 28 luglio del 1962.

patrizia pellegrino malattia

A soli 14 anni fa il suo ingresso nel mondo del cinema mentre, intorno agli anni ’80, fa la sua prima apparizione sul piccolo schermo. Agli esordi della sua carriera la vediamo alla conduzione di alcuni programmi tra cui Chewing Gum Show, Sereno variabile e Chi tiriamo in ballo. Nello stesso momento Patrizia Pellegrino contiene molto successo, come cantante al punto da pubblicare numerosi singoli e ben due album.

Ha partecipato anche ad alcune serie televisive degne di nota, tra cui anche Bacetti dell’amore e Don MatteoTre sono i figli che Patrizia Pellegrino ha, Arianna e Tommaso nati dal primo matrimonio, e Gregory frutto di una seconda unione. Infatti, Patrizia Pellegrino è convolata a nozze per ben due volte. Dal 2005 al 2013 con Pietro Antisari Vittori.

Patrizia Pellegrini e la scoperta della malattia

patrizia pellegrino malattia

Oggi la vediamo al fianco di Giampaolo Embrione. Di fronte a Barbara D’Urso, Patrizia Pellegrino condivide una notizia sconosciuta a molti. In occasione di questa puntata di Live non è la d’Urso, la showgirl è affiancata anche da Arianna, la figlia di 22 anni. È proprio riguardo alla nascita di quest’ultima che Patrizia rivela un retroscena incredibile.

“Quando sono rimasta incinta di Arianna c’è stato un problema grosso. A sei mesi, nell’ecografia, scoprono che aveva una malattia molto rara, grave, mi hanno detto che non avrebbe mai camminato”.

È questo quanto si può leggere anche su liberoquotidiano. Infatti, sappiamo tutti che Arianna è costretta su una sedia a rotelle in quanto non riesce a muovere parte del suo corpo. Nonostante tutto, oggi Arianna si è trasformata in una bellissima ragazza che riesce a gestire la sua vita autonomamente e a muovere persino alcuni passi.

Un messaggio che nella vita non bisogna mai arrendersi, e lei ne è la prova vivente. Di sicuro questa patologia non è stata di ostacolo ad Arianna che, ogni giorno, si rimbocca le maniche per cercare di ottenere il meglio dalla vita.