Alfonso Signorini, il brutto male che l’ha spezzato: “La chemioterapia incrociando le dita…”

Alfonso Signorini ha concluso in positivo la sua avventura al GfVip 6. Il conduttore non ha conosciuto solo successi, ma anche la paura  

 

Una brutta malattia ha cambiato la vita di Alfonso Signorini. Un segreto tenuto nascosto fino a quando non è arrivato ad essere del tutto fuori pericolo. A raccontarlo è proprio il conduttore del GFVip. Soprannominato “il re del gossip”, Alfonso Signorini nasce come docente di latino e greco presso il liceo gesuita Leone XXIII di Milano.

alfonso signorini brutto male

Dopo questa sua esperienza, si avvicina al mondo del giornalismo collaborando con la rivista Panorama. In seguito inizia la sua carriera con Chi. In pochissimo tempo diventa il direttore e responsabile del giornale. Dal giornalismo Alfonso Signorini approda anche nel mondo televisivo, vestendo i panni di conduttore.

Nel 2013 lo vediamo accanto a Fiammetta Cicogna per la conduzione della trasmissione Forever Together Summer Show. Durante gli anni veste anche i panni di opinionista in diversi reality, come il Grande Fratello Vip e l’Isola dei famosi. Nel 2020, invece, inizia la sua avventura alla guida del GfVip.

Alfonso Signorini parla della malattia: una paura costante

alfonso signorini brutto male

Dietro alla continua ricerca di gossip e al sorriso di Signorini, si nasconde però molto di più. Il conduttore, durante la sua vita, ha dovuto affrontare una malattia davvero molto brutta e preoccupante. A riportare la notizia è anche lberoquotidiano, che svela la paura vissuta dal conduttore. Anche Alfonso Signorini ha contratto il coronavirus. Durante questa sua disgrazia, ha rifiutato di recarsi in ospedale e ha preferito curarsi in casa, per non rivivere i brutti momenti di un tempo.

Il giornalista, infatti, in passato è stato molto spesso ricoverato all’ospedale a causa della leucemia. Un periodo caratterizzante della sua vita, che ha affrontato con grande forza e coraggio nonostante la sua costante preoccupazione. Fortunatamente oggi sta bene ed ha sconfitto tutti i mali che gli si sono presentati lungo il cammino.

“È stata molto dura perché in quel momento stava morendo la mia mamma. Ho dovuto affrontare la chemioterapia incrociando le dita senza sapere cosa sarebbe stato di me. Mentre ero lì con l’ago nel braccio mi sono ripromesso che se ce l’avessi fatta avrei cambiato la mia vita. E la mia vita è cambiata”. Le parole di Alfonso Signorini ci svelano un lato sconosciuto del presentatore Mediaset, quanto meno fino ad oggi.

Quando il conduttore ha scoperto di avere la leucemia, ha dovuto combattere duramente, un lungo calvario che non aveva una riposta certa. È stato un periodo davvero molto duro, che gli rimarrà per sempre nel cuore, portando con sé un ricordo indelebile.