Emilio Fede finito nel dramma: “La pensione non mi basta” | Ecco quanto prende

Emilio Fede ci ha stupito con un dettaglio che ha condiviso in un’intervista. Secondo le sue parole, la pensione non è sufficiente 

 

Un vero dramma per il giornalista di Mediaset. Emilio Fede dice di non riuscire ad arrivare a fine mese con i soldi che percepisce. Ma a quanto ammonta la sua pensione? Per decenni Emilio Fede è stato uno degli uomini più influenti ed importanti nell’ambito dell’informazione nostrana. Giornalista, nonché ex direttore del Tg4, Fede nasce a Barcellona Pozzo di Gotta ma cresce a Roma.

Emilio Fede e il dramma della pensione

Proprio nella Capitale inizia a muovere i primi passi nel mondo del giornalismo. Cresce professionalmente a Torino ed inizia già all’età di 24 anni la sua collaborazione con la Rai. Per 8 anni, negli anni ’60, è l’inviato speciale nei Paesi dell’Africa dove realizza diverse inchieste inerenti al periodo della decolonizzazione. Emilio Fede, dal 1976 al 1981, diventa direttore di Tg1.

A seguire diventa una figura sempre più importante nel mondo giornalistico, fino ad approdare al Tg4 dove prende anche in mano la direzione. Oggi il giornalista ha ben 91 anni. La sua carriera è giunta al termine dopo la scelta di ritirarsi. Sono state diverse le polemiche che lo hanno visto coinvolto, tra cui anche quelle della magistratura.

La confessione stupefacente di Emilio Fede

Emilio Fede e il dramma della pensione

Gli unici problemi con cui attualmente ha a che fare sono inerenti alla salute. Come riportato da primoarticolo, Emilio Fede ha contratto il covid ed è stato a lungo ricoverato all’Ospedale del Mare di Napoli. Successivamente, dopo una caduta, è stato ricoverato al San Raffaele di Milano. Ma non è solo questo che affligge l’ex direttore del Tg4. Un episodio alquanto particolare che lo ha veramente sbalordito.

Il giornalista, infatti, si ritrova ad affrontare anche dei problemi economici. Anche se non si direbbe, la situazione non è per nulla da sottovalutare. È stato proprio lui a lamentarsi pubblicamente sulla cifra che gli viene erogata dallo Stato come pensione. Dopo alcuni processi, infatti, le sue finanze sono nettamente indebolite.

Il conto in banca del celebre giornalista inizia a piangere. Come lo stesso Emilio Fede ha affermato, da parte ha soltanto 12 mila euro. Insomma la cifra incassata ogni mese non è sufficiente, nonostante non sia affatto bassa. Pertanto, per l’ex direttore del Tg4, la situazione non è per nulla facile.

“La mia pensione non mi basta. Devo pagare le rate della macchina, l’autista, la badante, la cameriera, le bollette: a fine mese non mi avanza niente”. Queste le dichiarazioni di Emilio Fede, le quali hanno lasciato di stucco i suoi fan.