“Ve la farò pagare”: Rita Dalla Chiesa stavolta perde il controllo | L’attacco è frontale

Rita Dalla Chiesa questa volta non riesce proprio a trattenersi. Un attacco che nessuno si immaginava, neanche lei 

 

Una denuncia arrivata in modo inaspettato. Rita Dalla Chiesa non si sarebbe mai immaginata una cosa del genere. La sua reazione è davvero molto forte, una delusione davvero enorme. Giornalista e conduttrice italiana molto nota al pubblico, Rita Dalla Chiesa debutta sul piccolo schermo nel 1984 al timone della trasmissione Vediamoci sul Due, in onda sul canale Rai 2.

Rita Dalla Chiesa reazione dura

In seguito si è ritrovata al timone di altre trasmissioni, tra cui un programma dedicato ai ragazzi insieme a Fabrizio Frizzi, intitolato Pane e Marmellata. Il rapporto lavorativo in seguito si è tramutato in una storia d’amore. Difatti i due sono poi convolati a nozze. Il loro matrimonio però è giunto al termine nel 2002.

Con il tempo, Rita Dalla Chiesa è divenuta un volto molto importante nel mondo televisivo. Il successo maggiore è arrivato quando si è ritrovata alla guida della trasmissione Forum. Ma prima di approdare in tv, la Dalla Chiesa era già un nome conosciuto. La conduttrice, infatti, è figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Sconvolgente ciò che accade a Rita Dalla Chiesa

Rita Dalla Chiesa reazione dura

L’uomo è ricordato in mille piazze e mille città dato che fu assassinato dalla mafia. L’ex prefetto fu trucidato nel capoluogo siciliano, il 3 settembre 1982 insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e all’agente di polizia Domenico Russo. Ad oggi il suo corpo è conservato nel cimitero della Villetta di Parma. A quanto pare però, come riportato da primoarticolo, al generale non viene data la giusta attenzione.

La reazione di Rita Dalla Chiesa non è stata delle migliori. Alla conduttrice è arrivata un email in cui una signora le ha segnalato una situazione deplorevole. La signora spiega alla conduttrice che, nel cimitero, non viene indicata la posizione della tomba di suo padre.

“Una piantina con indicate le posizioni delle tombe dei personaggi che si ritiene debbano essere omaggiati. Sono altresì stati confezionati diversi opuscoli con percorsi tematici. Uno di questi si intitola ‘Gli eroi della memoria’. In nessun luogo è indicata la tomba di vostro Padre”.

Data questa segnalazione, Rita Dalla Chiesa si è sfogata sui social scrivendo parole molto dure e forti. “Vorrei conoscere al più presto la risposta della società cimiteriale Ade che si è arrogata il diritto di cancellare il nome e il luogo dove è sepolto mio padre e la risposta del Comune di Parma”.

“Non mi fermerò qui, e chi mi conosce sa che andrò fino in fondo. Mio padre continua a essere scomodo… Bene, noi figli non molliamo. Sindaco, batta un colpo. […] Vi troverò e ve la farò pagare”. Il commento di Rita Dalla Chiesa è un vero colpo che non lascia nulla al caso.