Giovanna Mezzogiorno, il dramma che ha distrutto la sua vita: “E’ andato via troppo presto”

Giovanna Mezzogiorno ha raccontato il dramma che porta ancora nella sua vita, il tutto durante un’intervista 

Il mondo del Cinema italiano ha la fortuna di poter contare su delle figure di rilievo che hanno fatto in modo di alimentare il successo di alcuni film. Scegliere il regista adatto è importante, ma anche quando si va alla ricerca degli attori serve poggiare il tutto su delle basi solide. E nel tempo tanti registi hanno capito che Giovanna Mezzogiorno è una delle donne che, in questo senso, fornisce grandi garanzie. La sua carriera da attrice è cominciata diversi anni fa, ma è stata un costante crescendo che l’ha portata ad entrare nell’Olimpo del Cinema nostrano.

 

Giovanna Mezzogiorno
Giovanna Mezzogiorno (web source)

E cosi sono stati davvero tanti i registi con i quali la Mezzogiorno ha lavorato, e che hanno trovato proprio in lei una valida interprete, in grado di portare sul piccolo schermo dei personaggi molto importanti. Si, perchè a differenza di tante sue colleghe, Giovanni è rimasta saldamente ancorata a quella che è la sua dimensione all’interno del Cinema. Sono pochi, infatti, i lavori fatti dall’attrice nel mondo della televisione, un segnale volto a dimostrare quanto lei abbia voglia di restare assolutamente protagoniste di un mondo al quale ha ancora tanto da dare.

Basti pensare a quelli che sono i tantissimi premi che Giovanna ha collezionato nella sua vita, alcuni di grande importanza. L’attrice nel corso della sua carriera ha portato a casa un ‘David di Donatello‘, ben 4 ‘Nastri d’argento’, 3 ‘Globi d’oro’, 2 ‘Ciak d’oro’. Senza dimenticare, poi, anche altri premi magari meno rilevanti ma di importanza emblematica: 2 premi ‘Flaiano’.

C’è anche da sottolineare un premio molto importante portato a casa dalla Mezzogiorno, ovvero la ‘Coppa Volpi‘ per la migliore interpretazione femminile alla 62ª ‘Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia’ per ‘La bestia nel cuore’. Da ricordare, poi, anche un riconoscimento come migliore attrice protagonista da parte addirittura del ‘National Society of Film Critics Awards’, l’associazione dei critici cinematografici statunitense. Un elemento che spiega quando l’attrice sia apprezzata anche al di là dei confini italiani.

Giovanna Mezzogiorno, il dramma che ha cambiato la sua vita

Giovanna Mezzogiorno
Giovanna Mezzogiorno (web source)

Come detto, la Mezzogiorno è un’attrice che nel tempo ha dimostrato di avere una grande sensibilità artistica. Va sottolineato, però, anche quella che la donna ha dovuto affrontare nella sua vita privata, e che ovviamente ha condizionato quello che è stato il suo percorso. Un dramma si cela nella vita di Giovanna, ed è stata lei stessa a raccontare tutto.

È andato via troppo presto, a soli 51 anni. Ancora adesso tanta gente lo porta nel cuore. Perchè quello che fai e il modo in cui lo fai, lo lasci intorno a te”, le parole della Mezzogiorno riferite al padre Vittorio, anche lui attore. Un dramma che la donna si porta dentro, e che ha raccontato ai microfoni di ‘Domenica In’.