Leo Gullotta, il dramma del malore: “Ci ha lasciato troppo presto per un’embolia”

Per Leo Gullotta ci sono state delle vicende molto delicate e tristi. Una in particolare è quella che ha diviso in due dal dolore l’attore 

 

Una confessione a cuore aperto fatta dal grande comico, attore e cabarettista Leo Gullotta. Una rivelazione che ha lasciato tutti col fiato sospeso. Un dramma vissuto sulla propria pelle che ha lasciato un segno completamente indelebile. Le sue parole ci fanno vivere quei momenti con intensa commozione.

Leo Gullotta dramma del malore

La città di Catania ha dato i natali, nel 1946, ad un personaggio molto celebre all’interno del mondo dello spettacolo, ovviamente Leo Gullotta. L’attore siciliano non è amato soltanto sul piccolo schermo, ma è stato in grado di acquisire la notorietà anche nel mondo cinematografico.

La sua passione per il settore dello spettacolo inizia quando recita, un po’ per caso, al Teatro Bellini. Subito iniziano ad arrivare i primi successi, le tante soddisfazioni, tant’è che Leo Gullotta collabora con tantissimi artisti. È così che, poi, decide di debuttare sul piccolo schermo e subito dopo anche nel mondo cinematografico.

La malattia che ha devastato il cuore di Leo Gullotta

Leo Gullotta dramma del malore

La figura di suo padre è stata fondamentale per la sua crescita e formazione, sin da quando era bambino. Difatti, proprio l’attore comico siciliano, durante un’intervista ha dichiarato gli insegnamenti più grandi ed importanti che il padre gli ha lasciato negli anni. “Mi spiegava con parole giuste per un bambino cosa fosse la dignità, la libertà, il rispetto verso il denaro e non l’apparenza alla linea del denaro, all’accumulo, in stile Mastro Don Gesualdo”.

Leo Gullotta ha quindi da sempre avuto un legame molto forte con i suoi familiari e, nel momento in cui uno di questi è venuto a mancare, per lui è stato davvero un grandissimo dramma. Ogni giorno Leo Gullotta ha un pensiero nei confronti di sua sorella, che è venuta a mancare a causa di una grave malattia.

Nonostante siano ormai passati tantissimi anni, il dolore vissuto per la morte dell’amata sorella non passerà mai. Una tristezza che non riesce proprio a sopportare, e che è con lui giorno dopo giorno. Come lo stesso attore ha raccontato, durante un’intervista rilasciata nella trasmissione di Caterina Balivo, Vieni da me.

“Una delle mie sorelle però ci ha lasciati purtroppo troppo presto per un’embolia. Allora non c’erano gli strumenti medici per salvarla”. Un dramma che ancora oggi sembra esser molto vivo nel cuore dell’attore. Un dolore che non andrà via mai per Leo Gullotta.