Allerta pesantissima per questi cibi: se li avete in casa non mangiateli | Ecco la lista

Allerta pesante per alcuni cibi presenti in questa lista, se li avete in casa non mangiateli: ecco alcuni consigli

I prodotti dolciari sono sempre quelli che più vengono consumati dalla clientela soprattutto per addolcire il palato dopo un pasto. Una delle multinazionali statunitensi che ha fatto molto successo nello stesso modo della Ferrero è quella della Mars Incorporated, o Mars, Inc. Un’azienda dal fatturato multimilionario tanto che solo nel 2019 l’azienda ha registrato vendite pari  35 miliardi di dollari USA, impiegando circa 115.000 persone. Di recente, però, vi sono stati dei problemi che hanno causato un danno sia al fatturato che agli individui stessi.

 

mars
curiosità sull’azienda (foto web)

Le origini aziendali provengono da  Franklin Mars che decise insieme a sua moglie di aprirsi un’attività dedicata alla vendita delle carmelle che dopo poco tempo fallì. L’uomo, nel 1920 fondò a The Nougat House, con la quale produsse la Patricia Chocolates. Qualche anno dopo, visto il buon giro d’affari, Mars fondò la Mar-O-Bar Co., società da cui si è poi originato l’odierno gruppo aziendale.

Nel 1930 Mars fondò lo Snickers, un altro prodotto che riscosse fama internazionale  con il nome Marathon. Sempre in quegli anni cominciò a produrre altri prodotti oggi entrati nell’immaginario collettivo come i famosi M&M, immessi solo dopo attente ricerche di mercato nel 1945.

Nel corso del tempo, l’azienda ha raggiunto un livello di fatturato altissimo per via del successo dei suoi prodotti. Inoltre in un tempo molto più vicino ai giorni nostri, Mars,Inc. lanciò anche in Europa alimenti per animali con i marchi Pal e Whiskas. Quello che bisogna aggiungere dal punto di vista legale è che la compagnia ha un politica di segretezza molto stretta e Mars ritiene di non dover dare conto a nessuno delle proprie politiche; rifiuta di collaborare con organizzazioni pubbliche per la salvaguardia sociale e ambientale.

I giorni prima di Pasqua a quanto apre per molte aziende di dolciumi si sono rivelate molto faticose. Questa volta al centro dell’attenzione mediatica ci è finita l’azienda Mars. 

L’allerta per alcuni prodotti a marchio Mars

mars prodotti
cosa è successo (foto web)

Dopo l’azienda Ferrero in cui sono stati ritirati diversi prodotti per via della salmonella, alcuni problemi ora investono l’azienda Mars. 

Il colosso dolciario ha richiamato alcuni prodotti in Italia per rischio di contaminazione chimica, dove sono state ritrovate tracce di ossido di etilene in uno degli ingredienti utilizzati. Si tratta dell’E410, farina di semi di carrube, rivelato in quantità maggiori a quelle consentite in Italia.

L’Ossido di etilene, per chi non ne è a conoscenza, non è altro che una sostanza per disinfettare e sterilizzare, usato ad esempio nelle sale operatorie degli ospedali.

In Europa questo tipo di sostanza è vietata da un po’ di tempo, poiché la sostanza è pericolosa può provocare un largo spettro di sintomi come mal di testa  e addirittura ictus e coma per periodi più prolungati. Può irritare le vie respiratorie e in laboratorio è stato dimostrato che potrebbe provocare tumori al fegato e danni all’apparato produttivo.

I prodotti ritirati in Italia che coinvolgono l’azienda Mars sono questo tipo d gelati. Se in possesso non dovete mangiarli: 

  • TWIX Ice Bar 1 24 40g std
    lotto 5000159484657
    scadenza 31/07/2022
  • TWIX IC Bar 12 6134.2g Mp
    lotto 5000159484695
    scadenze 31/04/2022 e 31/07/2022
  • BTY Ice Bar 14 6 39.1g Mp
    lotto 5000159483063
    scadenza 31/05/2022
  • M&M’s Choco lc Stick 12-4-63g Mp
    lotto 5000159500678
    scadenza 31/05/2022.