Terence Hill, milioni di cuori straziati dal tragico addio: Nessuno lo sapeva

L’addio del celeberrimo interprete italiano ha distrutto il cuore di milioni di persone. Il suo percorso è infatti giunto al capolinea

Al termine di una lunghissima attesa, alla fine la serie tv dei canali Rai ha visto il passaggio di testimone tra due straordinari attori. Il pubblico per il momento continua a dimostrare la sua fedeltà, come emerge dai dati relativi allo share televisivo. Forse tali numeri vanno letti anche sotto altre prospettive. Un esempio può essere quello della curiosità di scoprire se, nonostante l’assenza di Terence Hill, le dinamiche della fiction resteranno comunque di un certo spessore oppure no.

 

Terence Hill (Websource)

Anche l’esordio di Raoul Bova nei panni di Don Massimo ha spaccato la critica. I più nostalgici credono che senza il celebre Don Matteo la serie sia destinata al declino. Altri invece, pensano che una boccata d’aria fresca, rappresentata dall’arrivo dell’affascinante attore romano, fosse proprio ciò di cui necessitava.

L’ottantatreenne di Venezia ha deciso di lasciare per sempre le riprese della nota serie tv, in quanto avrebbe accettato di restare soltanto in caso di una stagione con un numero di puntata sensibilmente ridotte. La Rai dal canto suo, ha declinato la richiesta dell’attore, preferendo rimpiazzarlo nel ruolo da protagonista con il suo famoso collega Raoul Bova.

Terence Hill, dopo l’addio il toccante messaggio

A rimanere distrutti dall’addio di Terence Hill sono stati milioni e milioni di telespettatori. Tra di loro, c’è anche un personaggio famoso che ha voluto esprimere il suo pensiero a riguardo. Stiamo facendo riferimento a Massimiliano Rosolino, ex nuotatore italiano che è riuscito nella straordinaria impresa di conquistare una medaglia d’oro alle olimpiadi di Sidney.

Terence Hill (Websource)

L’ex inviato de L’Isola dei famosi ha rilasciato una intervista sulle pagine della rivista settimanale Dipiù TV. Per l’occasione, in riferimento al passaggio di consegne di Terence, Rosolino ha affermato: “Terence Hill mi manca molto e mi piacerebbe che tornasse, certo dopo tanti anni aveva bisogno di riposarsi un po’ Io guardo Don Matteo fin dai tempi in cui facevo le gare”.

Il famoso sportivo ha poi continuato il discorso elargendo dei complimenti all’indirizzo del suo amico Raoul Bova, il quale in passato, prima di diventare attore, è stato un abile nuotatore come lui: “Raoul nasce come nuotatore, è un mio amico. Sono felicissimo che faccia parte di una serie così importante, sarebbe bello vedere insieme i due preti in coppia”. Al giorno d’oggi però, il sogno di Massimiliano sembra destinato a rimanere nel cassetto, dato che con l’arrivo di Bova c’è stata anche l’uscita di scena di Terence Hill.