Mediaset nel dramma, il grande conduttore non ce l’ha fatta: erano 35 anni che lo vedevamo lì

Mediaset dovrà dire addio ad una delle sue figure di riferimento. Per ben 35 anni lo abbiamo visto lì, ma adesso non sarà più così 

 

Una collaborazione durata ben 35 anni. La fine è arrivata dopo la scadenza di un contratto mai più rinnovato. La decisione presa non è stata ben vista dal conduttore, infatti la sua reazione non è stata delle migliori. Un retroscena che neanche i suoi fan più fedeli riuscivano ad immaginarsi.

mediaset addio dopo 35 anni

Uno dei presentatori, nonché dei giornalisti più apprezzati all’interno del panorama televisivo italiano, ha dovuto dire addio alla sua collaborazione con l’azienda di Piersilvio Berlusconi. Eppure le motivazioni che hanno spinto la Mediaset a prendere questa decisione non sono state effettivamente accettate dal conduttore.

A riportare la notizia è piudonna. Lo scorso anno è scaduto il contratto, che ha portato ad una longeva collaborazione con Mediaset, di questo giornalista e conduttore. L’uomo ha iniziato la sua carriera in ambito giornalistico nel 1975, anno in cui ha iniziato la sua collaborazione con Il resto del Carlino. In seguito, alcuni anni dopo, ha iniziato a lavorare per Il Giornale da Cesena.

Un addio che si fa sempre più concreto in Mediaset

mediaset addio dopo 35 anni

Nel 1986 entra nella redazione sportiva di Fininvest. Dal 1990 al 1991 è inviato del campionato del mondo e, nell’estate successiva, veste i panni di commentatore del campionato Under 20. Nel corso degli anni Maurizio Pistocchi continua a lavorare sempre in qualità di commentatore e opinionista, soprattutto su Italia 1.

Nell’agosto del 2017, però, viene rimosso dai suoi ruoli e resta nella redazione di Premium Sport e Sport Mediaset. Nel mese di giugno dello scorso anno il suo contratto è arrivato alla fatidica scadenza. A dare l’annuncio del mancato rinnovo è stato proprio Pistocchi“Il 30 giugno, dopo 35 anni, finirà la mia storia lavorativa in Mediaset e dal primo luglio sarò libero di iniziare nuove sfide. Oppure di dormire. Grazie ancora”.

Nonostante non sappiamo ancora quali progetti abbia in serbo il futuro per Maurizio Pistocchi, il giornalista ha avuto un po’ da ridire sulla decisione presa da Mediaset. “Nel 2013 Brachino disse a me e a Paolo Ziliani che Andrea Agnelli gli aveva chiesto di togliermi dai programmi. Non so se fosse una boutade, ma l’anno dopo una mail mi comunicò che non avrei più partecipato a programmi sulla Champions”.

Queste le parole di Maurizio Pistocchi. Un uomo che già da tempo pensava che la sua carriera in Mediaset sarebbe finita prima o poi. Ma, forse, non immaginava proprio in questo modo.