Serena Grandi, dalla televisione alla storia con il grandissimo cantante: ecco di chi si tratta | È famosissimo

Un dramma vissuto in prima persona dalla showgirl Serena Grandi che ha preoccupato i fan: ecco cosa è accaduto

La sua popolarità è stata raggiunta nei lontani anni Ottanta grazie alla partecipazione influente in alcune pellicole cinematografiche che richiamavano il genere erotico, un genere allora quasi sconosciuto, una vera novità nel mondo cinematografico: stiamo parlando di lei, la bella Serena Grandi anche se il suo vero nome è Serena Faggioli. Nel corso della sua vita ha dovuto affrontare un brutto momento preoccupando i fan.

 

sere giovane
curiosità (foto web)

Inizialmente la bella Serena si diploma in perito informatico per poi essere assunta in un laboratorio di analisi. Nonostante questo, il sogno della recitazione era più grande e decise di partire per Roma e dopo aver preso lezione di recitazione e dizione, ebbe la possibilità di partecipare ad alcune pellicole di successo tra cui Tranquille donne di campagnaLa compagna di viaggioTeste di quoioPierino colpisce ancoraPierino la peste alla riscossa!Sturmtruppen 2 – Tutti al fronteAcapulco, prima spiaggia… a sinistra, recitando al fianco di Carlo Verdone.

Il vero successo per la donna arrivò nel 1985, quando fece la conoscenza di Tinto Brass che la scelse come protagonista del famoso film Miranda, facendole acquisire notevole visibilità e notorietà per le sue forme  prorompenti divenendo una vera e propria icona cinematografica.  Dopo quella esperienza, ella ha la possibilità di affiancare i più grandi in altri film come  Luca Barbareschi in Teresa, Paolo Villaggio in Roba da ricchi e Rimini Rimini. 

Il dramma di Serena Grandi

sere pp
dramma (foto web)

L’attrice Serena Grandi questa volta si trova a che fare con la giustizia. La donna è stata condannata a due anni e due mesi di reclusione per il fallimento del ristorante della “Locanda di Miranda” a Borgo San Giuliano di Rimini.

Della condanna ne ha preso conoscenza dai giornali e ora è pronta a fare ricorso in appello: “Sono senza parole, non mi do pace per l’accanimento nei miei confronti”.

Alla domanda del giornalista di Repubblica circa cosa farà adesso ella ha risposto: “Ricorrerò in appello, poi me ne andrò da Rimini, negli anni trascorsi in questa città, al di là della vicenda giudiziaria, non ho mai ricevuto nemmeno un invito a partecipare a qualche evento o manifestazione. Mi trasferirò a Milano. Ho saputo della condanna dai giornali locali, non ho ricevuto nemmeno l’avviso di presentarmi in tribunale per difendere la mia posizione, i miei beni. Sono disgustata da questa giustizia. Ho perso 700 mila euro, tutti i risparmi messi da parte lungo la mia carriera”.

La storia con Gianni Morandi

Non tutti ne sono a conoscenza, ma la bella Serena in passato è stata la compagna di uno dei più grandi della musica italiana, Gianni Morandi. A proposito di questa storia la donna ha confessato: “È stata una storia bellissima. All’epoca non ero ancora conosciuta. Mi ha portato a Sanremo, mi ha vestita. Mi ha fatto sentire una regina e con lui sono stata nei più bei alberghi. Sono entrata con lui, mano nella mano, fino a che non è salito sul palco per cantare La mia nemica amatissima. Ci siamo lasciati perché io non ero pronta ad entrare in una famiglia allargata“.