Gabriel Garko, fatto fuori da tutto: Tutte le porte chiuse | l’assurda rivelazione

Gabriel Garko, la grande paura ed i problemi nel mondo del lavoro. Cosi la rivelazione dell’attore ha spiazzato tutti i suoi fan

Attore di grande personalità, uomo che ha anche attirato l’attenzione di un pubblico che si è interessato anche alla vita privata di quest’uomo che ha abituato a sorprendere durante il suo percorso nel mondo dello spettacolo. Gabriel Garko non è di certo uno passato inosservato, ma anzi ha saputo costruire una carriera importante con delle performance attoriali di valore. Ma non solo. Garko nel tempo è diventato anche un vero e proprio sex symbol, ed il pubblico femminile da sempre è ammaliato dalla bellezza di un uomo che sembra non accusare minimamente il tempo che passa.

 

Gabriel Garko
Gabriel Garko (web source)

Gli ultimi anni, tra l’altro sono stati tremendamente complessi. La perdita del padre, che ha creato un vuoto incolmabile nel suo cuore, ma anche le difficoltà nel rivelare una verità nascosta per troppo tempo. Il coming out durante  il ‘Grande Fratello Vip’ di fronte alla sua ex fidanzata Rosalinda Cannavò (al tempo Adua del Vesco) è stato un evento decisivo nella vita dell’attore. Da qui le cose sono cambiate in maniera radicale, ed il pubblico ha conosciuto un nuovo Gabriel.

Certo, non senza polemiche. Qualcuno ha attaccato Garko per il fatto di aver nascosto per troppo tempo questo aspetto cosi importante ma al tempo stesso intimo della sua vita. Eppure, Gabriel ha fronteggiato anche questo tipo di critiche, togliendosi da dosso un peso non indifferente. Una vita sicuramente cambiata da quando ha rivelato questo particolare retroscena.

Gabriel Garko, la grande paura quando era giovane

Gabriel Garko
Gabriel Garko (web source)

Non è stato semplice di sicuro uscire allo scoperto, o quanto meno rivelare di fronte a milioni di persone un qualcosa di cosi personale. Soprattutto in un tempo dopo ci sono troppe persone che fanno ancora troppa fatica ad accettare la diversità. Gabriel, però, non ha avuto alcun tipo di timore, dimostrando coraggio ma soprattutto consapevolezza di quanto sia importante anche sul piccolo schermo buttare giù alcuni muri pre imposti.

Cosi Gabriel ha rivelato una delle grandi paure legate proprio a questo aspetto. La possibilità di vedersi chiuse in faccia tutte le porte nel mondo lavorativo, proprio a causa di questa particolare rivelazione. “I miei genitori e le mie sorelle non mi hanno mai giudicato per le mie scelte, anzi mi hanno sempre protetto e coperto”, ha spiegato ai microfoni di ‘Vanity Fair’.

“Prima di iniziare a fare questo mestiere ho sempre vissuto bene la mia sessualità, in casa lo hanno sempre saputo. Poi avevo la convinzione – ha detto ancora Gabriel – che se avessi dichiarato il mio orientamento non avrei più lavorato. Inoltre, avevo paura che il pubblico potesse sentirsi preso in giro, ma il primo ad essersi preso in giro sono stato io”, ha ancora raccontato l’attore.