Tragedia Rai, alla fine è morto così: una sofferenza il solo pensarci

Un altro addio arriva per casa Rai. Purtroppo, alla fine, la notizia è arrivata dritta come un pungo nello stomaco 

 

Un grande sofferenza non appena appresa la notizia. Una fine che non sarebbe mai dovuta arrivare. Il pubblico è rimasto letteralmente sconvolto. Ecco cosa è successo di così eclatante. Una decisione inevitabile presa dalla Rai. Una delle fiction più amate dal pubblico è ormai in via di estinzione. Stiamo parlando di una produzione seguitissima, la serie tv diretta da Monica Vullo.

Tragedia Rai alla fine è morto così

Dall’8 dicembre del 2015, questa fiction viene trasmessa su Rai 1. Dal 2018 la serie ha assunto la forma di soap opera pomeridiana, il cast fu totalmente rinnovato e la stessa sorte ha avuto sia la regia che la direzione creativa. Tra gli attori della prima versione ne sono rimasti ben pochi, tra cui Alessandro Tersigni e Alice Torriani.

La serie si ispira, anche se vagamente, al romanzo di Émile Zola dal titolo Al paradiso delle Signore. La differenza sta nell’ambientazione, dato che ci troviamo a Milano tra gli anni ’50 e gli anni ’70. Come riportato dal sito piudonna, dopo 7 edizioni la serie è pronta a dire addio definitivamente. Ma cosa verrà trasmesso al suo posto?

Una fine incredibile per il mondo Rai

Tragedia Rai alla fine è morto così

Da lunedì 30 maggio, su Rai1, in sostituzione a Il Paradiso delle signore verrà trasmessa la fiction Sei sorelle. Questa serie televisiva è ambientata a Madrid e racconta la storia di 6 sorelle di nome Adela, Francisca, Diana, Celia, Blanca e Elisa. Le ragazze, dopo la morte del padre, dovranno compiere dure lotte per far in modo che la famiglia riesca a preservare il proprio stato sociale.

A quanto fare la Rai ha deciso di non mandare più in onda Il paradiso delle signore a causa dei costi di produzione molto elevati. Nonostante la casa di produzione abbia fatto delle proposte per le quali si sarebbero potuti ammortizzare quelle uscite, i dirigenti di Viale Mazzini non hanno accolto la proposta.

Si è trattato quindi di una decisione irremovibile. I telespettatori, non appena hanno appreso questa notizia, sono rimasti letteralmente sconvolti. Infatti, come ben sappiamo, moltissimi sono gli ascolti che registra costantemente. Eppure, la scelta della dirigenza, si è orientata verso la fine.

Le proteste mediante i social si sono già diffuse, e l’unica speranza rimane quella di un eventuale ripensamento dai piani alti. Chissà se la Rai, vedendo il dispiacere di tutti i telespettatori, potrà decidere di mandare nuovamente in onda la soap.