Pioggia di soldi per le casalinghe: stavolta il bonus vi cambia la vita | Ecco come richiederlo

Per le casalinghe arriva una grande novità, un bonus che vi cambia la vita: vi sveliamo come richiederlo, i dettagli e le curiosità

Molte donne, un po’ per scelta e un po’ per necessità, decidono di non svolgere nessuna professione ma di restare a casa accudendo figli e casa occupandosi, quindi di tutto quello che concerne la gestione della propria famiglia. Alcune donne lo fanno poiché prive di occupazione e, altre vogliono occuparsi direttamente del loro bambino senza costi di asilo o di baby sitter. Spesso sono colore che gestiscono anche la parte economica e legale di tuttala famiglia. A tutela loro, questa volta c’è una grande novità che cambierà la vita a molte donne. 

 

casalinga
curiosità (foto web)

Il lavoro della casalinga è a dir la verità, un lavoro a tutti gli effetti che però necessita ancora della giusta tutela legislativa. L’attività non viene pianificata agli altri lavori e non viene retribuito da nessuno. Quindi, nonostante tu svolga tale professione non percepirai nessuno stipendio a fine mese.

Sin dagli anni Ottanta, la donna casalinga appariva come una persona che non svolgeva nessun tipo di attività, ma solo nel 1995, la Corte Costituzionale ha emanato una sentenza: “fare la casalinga è un lavoro”, il ruolo della casalinga è stato ricondotto alla tutela prevista dalla Costituzione laddove ne viene affermato il valore sociale ed economico ma, allo stesso tempo, ne vengono inquadrati oneri e responsabilità che derivano per chi svolge tale tipo di attività”.

Se la tua mansione è quella della casalinga devi sapere che è stata riconosciuta a possibilità di accedere alla pensione di inabilità e/o a quella di vecchiaia, inoltre esiste anche Fondo di previdenza per le persone che svolgono un lavoro non retribuito che derivi da responsabilità familiari e si potrà svolgere l’iscrizione in maniera volontaria.

Un’importante novità mira alla figura della casalinga e proprio tramite il Portale INPS si può venire a conoscenza di quello che riguarda.

Novità per le casalinghe: si tratta di un Bonus

casalinga
bonus (foto web)

Per le persone che hanno dedicato una vita alla famiglia e alle numerose faccende domestiche che, però, non hanno mai versato contributi da parte dello Stato, si rivolge il Bonus Casalinghe, che ha trovato spazio proprio negli incentivi del 2022. 

Il bonus può raggiungere la cifra di di 468,10 euro se chi ne fa richiesta non è coniugato e non percepisce altro reddito. Per chi invece ha una famiglia, la cifra intera verrà corrisposta  solo a fronte di un reddito annuo complessivo inferiore ai 6.085,30 euro, andando a scalare  per chi è coniugato e ha un reddito familiare che varia fino a un massimo di 12.170,60 euro.

La richiesta può essere fatta attraverso il Portale Inps, chiamando il contact center o rivolgendosi a patronati e Caf.