Raffaella Carrà, l’eredità ancora ferma: ecco chi si fa avanti

La carriera di Raffaella Carrà è senza dubbio una delle più brillanti e sfavillanti nel nostro paese. Ecco a chi spetta la sua eredità 

 

Per decenni Raffaella Carrà ha intrattenuto milioni di telespettatori. È stata una vera icona nel panorama televisivo italiano, ma purtroppo è venuta a mancare quasi un anno fa. Il suo ricordo rimarrà sicuramente indelebile nel cuore di molti. E, oltre ai suoi fan, tutti si chiedono una domanda ben precisa. Il suo patrimonio a chi è destinato?

Raffaella Carrà eredità ferma

Un sorriso magnifico, un’inconfondibile dolcezza e gentilezza. La Carrà con la sua morte ha lasciato davvero un vuoto enorme. La Raffaella Nazionale mancherà a tutti, nonostante il suo ricordo sia ancora molto forte. La Carrà non era molto amata sono in Italia, ma anche in Spagna. Difatti a Madrid la giunta comunale le ha addirittura dedicato una piazza.

Insomma, un modo per omaggiare al meglio la cantante, la quale è stata in grado di lasciare una traccia indelebile all’interno del mondo dello spettacolo. Nel corso degli anni, Raffaella Carrà non aveva soltanto accumulato successi su successi. Ma anche un grandissimo patrimonio. Ma la sua eredità, a chi sarà destinata?

A che punto è l’eredità di Raffaella Carrà? A chi spetta?

Raffaella Carrà eredità ferma

La soubrette, fin dai suoi esordi, e soddisfazioni. La sua grande dedizione e il suo duro lavoro l’hanno portata a diventare una vera icona tutta al femminile. Basta pensare che, il suo celebre Tuca Tuca, venne riprodotto da 250 coppie per omaggiare 40 anni dalla nascita del balletto. Raffaella Carrà è stata in grado di ottenere tantissimi guadagni nel corso della sua carriera. Tuttavia, la vera cifra del suo patrimonio, non è nota.

Sappiamo invece che il patrimonio immobiliare è davvero molto vasto. La Carrà infatti era proprietaria di tantissimi immobili, come la casa a Roma su 3 piani nel quartiere di Vigna Clara. Ma anche una villa all’Argentario e una casa in Toscana, a Montalcino in provincia di Siena. Ad oggi ancora non sappiamo a chi andrà effettivamente il suo patrimonio.

Non si ha nemmeno la certezza della presenza di un testamento. Si vocifera, anche sul web e sul sito political24, che Raffaella Carrà avrà previsto differenti parti a cui destinare il suo patrimonio. Sono tante le ipotesi, infatti qualcuno ha pensato che potesse aver deciso di dare tutto ai figli adottati a distanza.

Mentre altri hanno ipotizzato che, il patrimonio della grande Raffa, sarebbe destinato a Sergio Japino. Il suo ex, che le è stato vicino fino agli ultimi momenti di vita.