Luca Ward, una malattia rarissima ha spezzato la sua famiglia | L’assurda verità che nessuno conosceva

La malattia rara e terribile che ha colpito la famiglia di Luca Ward. Lo ha spiegato lo stesso attore nel corso di un’intervista

Il mondo del doppiaggio affascina tantissime persone. Il Cinema è fatto di tante sfaccettature, ed una delle più interessanti e particolari riguarda proprio il doppiaggio e quanto questo abbia un peso specifico soprattutto in Italia. Si, la scuola di doppiaggio italiana è una delle più importanti nel mondo e nel nostro paese tantissimi doppiatori importanti sono stati formati e ad oggi rendono la fruizione dei film stranieri assolutamente godibile. All’estero non c’è una grande cultura sotto questo punto di vista, ma in Italia abbiamo davvero un fenomeno esteso e molto interessanti.

 

Luca Ward
Luca Ward (web source)

In questi anni anche sui social c’è stata una vera e propria esplosione riguardo l’attenzione mediatica sui doppiatori. E cosi tanti nomi sono venuti alla luce, e tanti volti hanno preso forma tra quelli che sono spesso soliti soltanto a prestare la voce. Tra questi c’è di sicuro anche Luca Ward, uno dei doppiatori più noti ed importanti nel panorama italiano. Stiamo parlando di una delle voci più note, profonde ed interessanti. Luca ha prestato la sua interpretazione a tantissimi film e tantissimi attori di Hollywood.

Tra i più noti senza dubbio Russel Crowe, e la sua interpretazione nel doppiaggio de ‘Il Gladiatore’, evidentemente una delle performance più note e che ancora oggi rendono Luca tra i più ricercati nel mondo del doppiaggio. Ma, va detto, Ward non è soltanto uno che presta la voce. In questi anni si è dilettato ed ha mostrato di essere anche un validissimo attore. Ha preso parte a tantissime produzioni televisive e cinematografiche. Da ‘Elisa di Rivombrosa’ ormai diversi anni fa, al recentissimo ‘Tre Sorelle’ su Amazon Prima Video.

Luca Ward, l’assurda malattia che ha colpito sua figlia

Luca Ward
Luca Ward (web source)

In questi anni, insomma, abbiamo visto tantissime performance molto importanti di Luca. Dal doppiaggi al suo ruolo di attore, la sua voce ha incantato milioni di persone. Il Ward, va detto, ha dovuto anche affrontare un problema molto serio che si è insinuato nella sua famiglia. Una malattia rarissima, che ha messo alle stretta la vita di sua figlia. Ne ha parlato lo stesso attore/doppiatore nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni de ‘Il Corriere della Sera’.

Ha la sindrome di Marfan, una malattia genetica rara che, nel suo caso, incide soprattutto sull’apparato scheletrico”, ha spiegato Ward. “Lo sappiamo da nove anni e, d’accordo con lei, che ha 11 anni e con Giada, ho deciso di parlarne adesso perché la pandemia ci ha fatto capire che l’accelerazione sulla ricerca è possibile”, le parole dell’attore.

Poi un appello, importante, affinché ci sia un maggiore aiuto e soprattutto una forte consapevolezza: “Ora, la curvatura della sua schiena è al 68 per cento ed era invece al 32. Lo stop nelle cure – ha spiegato ancora Luca – ha provocato un aggravamento importantissimo. Ne parlo per far capire quanto la ricerca sia importante”, ha chiosato l’attore.