Gerry Scotti, l’incidente che ha sconvolto i telespettatori: la caduta da 10 metri è stata devastante

Uno spaventoso incidente è andato in scena durante le riprese della trasmissione televisiva presentata dal noto conduttore Gerry Scotti

Quella di ieri sera, sabato 11 giugno, è stata l’ultima puntata di questa edizione di “Striscia la notizia”. Gerry Scotti e la sua splendida collega Michelle Hunziker hanno salutato i milioni di telespettatori che seguono ogni giorno lo storico telegiornale satirico di Canale 5. I due conduttori hanno dato l’appuntamento all’anno prossimo in vista dell’ennesima edizione del programma ideato da Antonio Ricci.

 

Gerry Scotti (Websource)

Rimanendo a parlare dell’ideatore di “Striscia”, quest’ultimo di recente ha difeso il suo operato e quello dei suoi collaboratori in merito ad una vicenda piuttosto delicata. Il format targato Mediaset ha perso la causa contro Claudio Baglioni, il quale non ha gradito diversi servizi realizzati dal tg satirico rivolti nei suoi confronti che lo avrebbero rappresentato come “un disonesto, che copia senza neppure dirlo”.

Per questa ragione Ricci, dopo la disposizione del Gip Gianluca Tenchio sul sequestro del libro pubblicato da “Striscia la notizia” su Claudio Baglioni, ha rilasciato alcune dichiarazioni: “Noi non abbiamo offeso nessuno. Abbiamo raccolto e verificato le segnalazioni di spettatori e fan pentiti. I giudici stabiliranno se siamo nei limiti della satira. Per me si tratta di una manovra intimidatoria di Baglioni nei confronti di una libera trasmissione. È una questione di libertà”.

Gerry Scotti, l’incidente durante il suo programma

Naturalmente un presentatore come Gerry è ogni anno al timone di diversi programmi. Oltre al solito periodo in cui si trova dietro al bancone di “Striscia”, nel corso dell’appena terminata stagione televisiva ha sia partecipato in qualità di giudice alle riprese di “Tu si que vales” che come conduttore del celeberrimo “Show dei record”.

Gerry Scotti (Websource)

Quella che è stata l’ottava edizione del sopracitato format ha visto la messa in scena di sei episodi, primo dei quali andato in onda il 6 marzo. Una delle novità apportate alla trasmissione consiste nella presenza di una nuova location dove è possibile realizzare delle prove che all’interno di uno studio televisivo sarebbe stato impossibile da sviluppare.

Una di queste si è tenuta presso l’autodromo di Monza, dove un uomo di nome Maurizio Zavatta ha ottenuto un nuovo record. Lo stunt-man doveva camminare su un cavo lungo venti metri con le mani legate dietro alla schiena. Verso la fine del percorso, egli è caduto rovinosamente dalla bellezza di dieci metri, impattando su un supporto della piattaforma.

Nonostante il grande spavento Maurizio non ha riportato dei seri danni, facendo tirare un bel sospiro di sollievo al pubblico ed allo stesso presentatore. Oltre a questo, lo stunt-man è anche riuscito a portarsi a casa lo straordinario record, ricevendo un caloroso applauso da tutti coloro che hanno assistito all’impresa.