Luca Capuano, dopo il successo in tv l’assurda malattia | Non lo sapeva nessuno

Un problema molto particolare ha condizionato la vita di Luca Capuano. L’attore ha spiegato tutto in pubblico

Diventare un attore importante, soprattutto in un contesto cosi particolare come quello italiano, richiede grande sacrificio. Bisogna essere bravi a sfruttare le occasioni, mettersi alla prova costantemente e dimostrare di avere quelle capacità necessarie per sfondare concretamente in un contesto molto complesso e dove c’è grande rivalità. Alcuni alla fine decidono di deporre le armi, mentre altri riescono a tenere botta ed alla fine si fanno concretamente valere per quello che sono, mettendo in campo delle performance molto importanti.

 

Luca Capuano
Luca Capuano (web source)

Ci sono attori che, tra l’altro, riescono anche ad entrare in determinati settori. Cosi alcuni riescono a diventare interpreti che hanno capacità importanti in un determinato tipo di contesto. Ci sono attori, ad esempio, che sono fatti in maniera peculiare per il mondo del Cinema. Mentre altri che hanno delle qualità affini soprattutto alla serialità televisiva. In quest’ultimo contesto si è fatto valere un attore amatissimo anche dal pubblico femminile per il fatto di essere un sex symbol, ma che al tempo stesso ha dimostrato di essere un interprete di assoluto spessore. Il tutto, va detto, soprattuto sul piccolo schermo.

Stiamo parlando di Luca Capuano, attore straordinariamente brillante all’interno del panorama televisivo italiano. Certo, per lui ci sono state anche esperienze cinematografiche, ma è soprattutto in televisione che Luca si è fatto concretamente valere. In molti lo ricorderanno di sicuro per essere stato l’interprete di Adriano Riva in ‘CentoVetrine’, ma anche Edoardo Monforte nella serie ‘Le tre rose di Eva’. Due produzioni, quelle citate, molto importante dove il Capuano ha mostrato grandi capacità attoriali e si è fatto conoscere dal grande pubblico.

Luca Capuano, la malattia che ha condizionato la sua vita

Luca Capuano
Luca Capuano (web source)

Certo, ci sono anche altre esperienze lavorative che hanno condito la vita di Luca. Il Cinema, come detto, ma anche alcuni lavori in ambito teatrale. Questi ultimi hanno sancito concretamente la bravura di un attore giovane e che può ancora dare tanto. Al netto, poi,  del vasto curriculum che vanta già oggi. Ma nella vita di Luca ci sono state anche delle difficoltà legate alla sua salute.

E’ stato lo stesso attore che ne ha parlato nel corso di una recente intervista, svelando che ha avuto un problema molto serio con la dermatite seborrica. “Non nascondo che la diagnosi mi ha decisamente sorpreso: dermatite seborroica, favorita dallo stress e dell’affaticamento”, ha spiegato Capitano. “Insomma, la tensione dovuta a quel carico di lavoro – ha proseguito l’attore al portale ‘Ok Salute’ – si era materializzata sul mio viso e sulla mia testa, accendendo la mia pelle chiara di un insolito colore rosato”.

L’attore ha imparato a convivere con questa particolare patologia: “E così ora sono diventato estremamente scrupoloso: scelgo i prodotti con molta attenzione, uso creme idratanti, saponi, gel e tonici, faccio lo scrub e la pulizia del viso”, le sue dichiarazioni.