Pamela Prati, il tragico addio che ha straziato tutti: è successo troppo presto

La famosa showgirl italiana è stata colpita all’improvviso da un tragico lutto che ha spezzato il suo cuore. Ecco le strazianti parole

Ore difficilissime per Pamela Prati, la quale sta affrontando un lutto letteralmente devastante. A darne notizia pubblicamente è stata la stessa sessantatreenne sarda nata in provincia di Sassari, la quale ha pubblicato un post straziante sui suoi canali social. Si tratta senza alcuna ombra di dubbio di una vera e propria tragedia, come si evince sin da subito dalle parole della showgirl.

 

Pamela Prati (Websource)

Il post ha ricevuto centinaia di messaggi di condoglianze, sia da parte dei fans che da parte di diversi personaggi famosi nel mondo dello spettacolo. Insieme al triste annuncio la Prati ha allegato una fotografia in cui è immortalato un giovane sorridente, la cui identità corrisponde a quella di suo nipote.

L’intera famiglia si è stretta per l’immenso dolore, dato che una sofferenza dalle dimensioni immani ha invaso tutti i loro cuori. Adesso vediamo insieme le strazianti parole dell’ex primadonna del Bagaglino.

Pamela Prati, il dolore insopportabile dopo la tragica scomparsa

La famosa showgirl sarda si è affidata alla piattaforma di Instagram per condividere tutto il suo dolore con i numerosi seguaci che la seguono: Non ci sono parole per esprimere il mio dolore per la tua perdita. Oggi si è spezzato totalmente il mio cuore togliendomi completamente il respiro”, così ha esordito la Prati, la quale ha poi continuato lo struggente messaggio.

Pamela Prati (Websource)

“Mia sorella vivrà a stento senza di te. Non è naturale che una madre seppellisca un figlio. Avevi ancora tanto da vivere… Coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano, ma sono ovunque noi siamo. Il mio amore ti raggiungerà per l’eternità”, ha dichiarato Pamela in preda alla sofferenza più totale.

La vita per l’ex modella italiana è stata in salita sin dai primi anni. Quando era ancora una bambina infatti, la madre fu costretta a crescere da sola lei ed i suoi numerosi fratelli a seguito della separazione con il padre, fino a che la situazione la costrinse a metterli in collegio: “Mia madre scoprì i tradimenti di mio padre con una donna che veniva aiutata economicamente proprio da mia madre. Gli diede l’ultimatum, lui fu incapace di rompere quella relazione e lei lo mandò via di casa. A quel punto rimase sola, con pochi mezzi, costretta a metterci in collegio ad Ozieri, dove sono nata”.