Giovanni Allevi, colpito all’improvviso dal brutto male: la tragica scoperta del tumore

Giovanni Allevi ha dato il triste annuncio proprio in queste ore. Purtroppo il noto compositore è stato colpito da un tumore

La notizia circolata soltanto poche ore fa ha gelato il sangue di tutti i suoi fans. Naturalmente i primi ad essere sconvolti sono gli affetti più cari di Giovanni, i quali non avrebbero mai voluto sentire determinate parole uscire dalla sua bocca. Purtroppo invece, un fulmine a ciel sereno si è abbattuto pesantemente sulla sua vita, lasciando di sasso parenti ed amici.

 

Giovanni Allevi (Websource)

Il cinquantatreenne nato ad Ascoli Piceno è uno dei pianisti più famosi del nostro Paese. Il suo innegabile talento gli ha permesso di calcare anche alcuni tra i palcoscenici maggiormente di spicco al mondo. Nel 2015 è stato invece ospite del Festival di Sanremo, in occasione della sessantacinquesima edizione condotta da Carlo Conti.

Nel medesimo anno ha composto l’inno ufficiale della Serie A di calcio. Le note da lui scritte risuonano ancora oggi prima del calcio di inizio di ogni partita valevole per il Campionato di massima serie in Italia.

Giovanni Allevi, la tragica notizia di queste ore

Dopo una carriera stracolma di successi, la vita ha giocato un tremendo colpo ai danni del grande compositore. Come detto già in partenza, ad annunciare il triste responso dei medici è stato lo stesso Giovanni. Quest’ultimo infatti, ha pubblicato un messaggio sui social network per condividere con i tanti sostenitori il suo profondo dolore scaturito dalla comparsa di un tumore.

Attraverso l’account verificato di Instagram, Allevi ha mostrato una foto di uno spartito su cui è intento a scrivere, al fianco della quale ha inserito alcune parole strappalacrime: “Non ci girerò intorno: ho scoperto di avere una neoplasia dal suono dolce: mieloma, ma non per questo meno insidiosa. La mia angoscia più grande è il pensiero di recare un dolore ai miei familiari e a tutte le persone che mi seguono con affetto”.

Giovanni Allevi (Instagram)

Con grande garbo e pacatezza, a dispetto della tragica situazione, il cinquantatreenne ha continuato affermando di essere intenzionato a combattere come ha sempre fatto, anche se stavolta lontano dal palco: “Ho sempre combattuto i miei draghi interiori in concerto insieme a voi, grazie alla Musica. Questa volta perdonatemi, dovrò farlo lontano dal palco. Giovanni“.

La drammatica confessione di Giovanni Allevi ha scioccato l’Italia intera. Nella sezione dedicata ai commenti del suo post sono apparsi centinaia di messaggi di incoraggiamento e di supporto, pervenuti da parte della folta schiera di seguaci che lo stimano e lo apprezzano sia per il suo talento musicale che per la grande persona che egli è.