Risveglio drammatico per Claudio Baglioni: la situazione è disastrosa

Il grandissimo cantante italiano ha subito un risveglio drammatico a causa di una situazione a dir poco disastrosa. Ecco il motivo

Prima di parlare della vicenda in questione, c’è da dire che il nome di Baglioni è salito di recente agli onori della cronaca per un’altra circostanza. Egli infatti, ha fatto causa al tg satirico di “Striscia la notizia”, per via di un libro pubblicato dal titolo “Tutti poeti con Claudio”. Il cantante ha avuto la meglio, mentre l’inchiesta ha visto come indagati per diffamazione lo stesso ideatore del programma Antonio Ricci insieme ai due conduttori Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti ed al mago Casanova.

 

Claudio Baglioni (Websource)

A difendere le ragioni di questi ultimi in maniera pubblica è stato lo stesso Ricci, il quale ha raccontato di aver soltanto “raccolto e verificato le segnalazioni di spettatori e fan pentiti”. Inoltre, come se non bastasse, l’ideatore di “Striscia” ha rincarato la dose definendo la manovra di Baglioni “intimidatoria” nei confronti di una “libera trasmissione”.

Il Gip del Tribunale di Monza tuttavia ha dato ragione all’artista capitolino, disponendo la revoca immediata del libro che, fino a quel momento, era disponibile sul sito del format targato Mediaset.

Ci arriva una precisazione direttamente dall’ufficio stampa di Striscia la Notizia che recita così:

“Abbiamo letto con interesse il suo articolo “Risveglio drammatico per Claudio Baglioni: la situazione è disastrosa” uscito su ildemocratico.com, che si occupa anche del libro Tutti poeti con Claudio che tanto ha fatto arrabbiare Claudio Baglioni.

Ci sembra necessario precisare che il sequestro dell’ebook è stato disposto in assenza di contraddittorio dal Giudice per le indagini preliminari (e va sottolineato preliminari): si tratta quindi di una decisione provvisoria, di cui si dovrà ancora discutere davanti al Giudice del Tribunale. In proposito, ricordiamo che Claudio Baglioni già in passato aveva denunciato Antonio Ricci per ben due volte, ma senza nessun successo, poiché è sempre stato riconosciuto che Striscia esercita correttamente il diritto di satira, con la conseguenza che le denunce sono state archiviate.

In attesa che Antonio Ricci e gli altri accusati possano far valere le proprie ragioni anche questa volta, la nuova querela di Baglioni ha per ora avuto solo un prevedibile effetto boomerang. Infatti, dopo l’oscuramento del sito di Striscia, il libro Tutti poeti con Claudio ha scatenato l’interesse e la corsa di mille altri siti da cui è possibile scaricare (peraltro illegalmente) il libro in questione.

L’ufficio stampa di Striscia la notizia”

Claudio Baglioni, triste risveglio per il cantante

Negli ultimi giorni si è parlato invece di un’altra situazione che nulla ha a che vedere con quella di cui abbiamo parlato fin qui. Secondo una lunga serie di indiscrezioni infatti, Claudio avrebbe intrapreso un flirt con la simpaticissima attrice comica e conduttrice televisiva Virginia Raffaele.

Mentre i diretti interessati hanno preferito non rispondere a queste voci di corridoio, il Fatto Quotidiano riporta che una persona vicina alla donna avrebbe smentito il tutto usando il termine “fake news”. Tra i due dunque, esisterebbe soltanto una buona amicizia ed un rapporto strettamente professionale ma nulla di più.

Claudio Baglioni (Websource)

Cambiando totalmente pagina, lo scorso mese di dicembre Baglioni ha portato in tv uno spettacolo che lo ha visto protagonista intitolato “Uomo di Varie Età”. Come riportato dal portale davidemaggio.it però, l’evento organizzato dal famoso cantante non è stato particolarmente seguito. Per la precisione, nella data di sabato 11 dicembre, la trasmissione ha portato a casa un esiguo 13.4 per cento di share.

A dispetto del talento dell’artista e della presenza di diversi ospiti di spicco, in termini di ascolti la serata è stata stravinta da “Ballando con le stelle”, format di Milly Carlucci che ha collezionato un ottimo 24.7 per cento, una cifra equivalente a quasi il doppio di telespettatori rispetto al programma speciale guidato da Claudio.