Rai, il terremoto è pesantissimo: Carlo Conti dice addio al grande impegno | È finita così

In Rai si devono fare i conti con un pesante retroscena. Carlo Conti deve dire addio al suo impegno di anni, ecco la verità 

 

Nel corso di un’intervista il conduttore Carlo Conti parla a lungo di una vicenda che lo ha riguardato molto da vicino. I retroscena trapelati sono davvero sconvolgenti. Uno dei conduttori più famosi, all’interno del panorama televisivo italiano, è senza dubbio Carlo Conti.

Carlo Conti dice addio al grande impegno

La sua carriera è davvero vasta, ricca di successi non solo in ambito televisivo, ma anche nel mondo radiofonico. A partire dagli anni ’90 in poi, Carlo Conti ha iniziato a dominare immediatamente il mondo televisivo con trasmissioni di grande spicco. Non solo in Mediaset, ma soprattutto in Rai, dove ha raggiunto la maggiore notorietà di cui gode oggi.

Da 10 anni, infatti, Carlo Conti è alla conduzione della trasmissione Tale e Quale Show. Oltre a ciò, ha vestito il ruolo di direttore artistico al Festival di Sanremo per 3 edizioni consecutive. Ovvero quelle degli anni 2015, 2016 e 2017. Direttore artistico lo è stato anche dello Zecchino d’Oro. Per menzionare altri successi, Carlo Conti ha condotto per 5 anni la trasmissione L’Eredità.

L’addio di uno dei volti Rai per eccellenza: cosa accade a Carlo Conti?

Carlo Conti dice addio al grande impegno

Dunque Conti è stato il conduttore di moltissime trasmissioni storiche del nostro paese, per le quali ha avuto successo anche in qualità di produttore. Come detto in precedenza, la sua carriera è stata davvero costellata di successi ma nel corso di un’intervista ha parlato di 2 trasmissioni in particolare. A riportare le parole rilasciate dal conduttore durante l’intervista al magazine di Alfonso Signorini, Chi, è il sito piudonna.

Dalla confessione del presentatore Rai sono emersi dei dettagli molto inaspettati. Carlo Conti, nel corso dell’intervista, ha parlato in particolare della trasmissione L’Eredità e del Festival di Sanremo. Con un po’ di nostalgia, ma anche tanta fierezza, il conduttore ha confessato le motivazioni per le quali è stato costretto ad abbandonare le trasmissioni.

Il motivo principale per cui Conti è arrivato a prendere una tale e drammatica decisione è stato per la sua famiglia. E, in particolar modo, per suo figlio Matteo che viene prima di tutto. Da quando Carlo Conti ha avuto gioia di diventare padre, nella sua vita tante cose sono cambiate.

“Sono cambiate le priorità nella mia vita e le scelte professionali, come quella di non fare Sanremo quattro e cinque e lasciare L’Eredità, venire a vivere a Firenze per far crescere mio figlio e fargli frequentare le scuole qui”. Parole molto significative quelle di Carlo Conti.