Simona Izzo convive con una strana malattia: è difficile starle accanto

Nella vita di Simona Izzo è comparso un brutto male che condiziona la sua esistenza. Proprio lei ne rivela i dettagli 

 

Simona Izzo ha scelto di condividere con tutti i suoi fan una terribile situazione che si trova a vivere da diverso tempo. Ma che cosa le è successo? È la città di Roma a dare i natali a Simona Izzo nel 1953. Una donna conosciuta in tutta Italia proprio per i vari lavori che ha svolto giorno dopo giorno.

Simona Izzo convive con una strana malattia

Infatti la donna è passata da doppiatrice a sceneggiatrice, da dialoghista ad ex opinionista senza dimenticare i lavori portati avanti come scrittrice, regista fino ad arrivare alla conduzione. Insomma, Simona è un’artista a tutto tondo la cui carriera ha avuto inizio fin da giovane. Un’occasione che la introduce nel mondo del doppiaggio.

Il 1990 ottiene persino il suo primo riconoscimento, il Nastro d’argento dopo avere doppiato egregiamente Jacqueline Bisset all’interno della pellicola Scena di lotta di classe a Beverly Hills. Una passione quella per il doppiaggio che sicuramente Simona ha nel DNA e che ha ereditato dal padre, il mitico Renato Izzo.

Una brutta malattia quella che vive Simona Izzo

Simona Izzo convive con una strana malattia

Per 3 anni, ossia dal 1977 al 1980, la vediamo prendere parte alle signorine Buonasera, mentre in seguito ha condotto anche una rubrica, Prossimamente programmi per 7 sere. Una carriera la sua molto ricca e variegata in cui ha lavorato anche come attrice nel film In camera mia e Simpatici & antipatici.

Per un po’ di tempo Simona Izzo è stata una donna molto chiacchierata anche per la sua vita privata. Sappiamo infatti che, nel 1975, l’attrice è convolata a nozze con Antonello Venditti. Un matrimonio da cui è nato anche un figlio, Francesco. Dopo pochi anni però i due hanno scelto così di separarsi, anche perché Simona Izzo non è riuscita a perdonare il tradimento del marito. Dopo molti anni, i due continuano a frequentarsi anche perché hanno conservato un bellissimo rapporto.

Attualmente Simona Izzo divide la sua vita con Ricky Tognazzi, uomo con cui ha realizzato più di un progetto lavorativo. “La nostra vita è un festival di amore, eventi, passioni e noi siamo i registi di questa vita. Ci chiamiamo ‘il circo Tognizzo’, ci sono i figli, quattro cani, il domatore è Ricky. Lui sostiene che sono la tigre, la leonessa, ma chi comanda, mi creda, è lui, con quest’aria british da leader naturale, che non deve gridare per avere le cose”.

Ma qual è la terribile condizione che Simona Izzo si trova ad affrontare? È stata la stessa doppiatrice a rivelare della sua patologia nel programma Vieni da me. Secondo le sue parole, scopriamo che la donna soffre di bipolarismo subclinico. Una confessione che lascia tutti senza parole, in cui Simona afferma di amare molto la parte ammalata. In quanto le dà la possibilità di trovarsi di fronte a nuove situazioni e nuovi stimoli.

Una condizione che porta Simona Izzo a soffrire proprio perché si trova a vivere momenti di felicità alternati a tristezza. Di fronte a Caterina Balivo, la compagna di Ricky Tognazzi afferma che è stato il padre ad insegnarle da piccola come piangere“Piangi meglio figlia mia e otterrai quello che vuoi dagli uomini”.