Tim, l’annuncio ufficiale è drammatico: brutte notizie per i clienti

Un annuncio incredibile quello che sbalordisce tutti i clienti di Tim. La compagnia ha deciso di fare questo 

 

Coloro che hanno scelto la Tim come operatore del proprio smartphone, devono sapere che qualcosa inerente a questa compagnia telefonica sta cambiando. Come tutte le tecnologie, anche quelle che riguardano il mondo dell’azienda, stanno cercando di restare aggiornati su tutte le ultime uscite. Così che possano soddisfare al meglio le esigenze dei clienti.

annuncio Tim stupisce i clienti

E così, chi lavora nel mondo della tecnologia, cerca sempre comunque di tenere il passo con tutte quelle che sono le nuove funzioni. E così anche la Tim cerca di offrire il meglio, per tutti i suoi clienti cercando di restare sempre al passo con i tempi. Una novità che non sarà apprezzata da tutti, in quanto porterà determinate conseguenze che creeranno delle difficoltà ad alcuni dei clienti.

Come tutte le compagnie telefoniche, anche la SIM sta cercando di migliorare il proprio servizio utilizzando una Tecnologia 4G e 5G. Una scelta che, però, ha costretto il colosso della telefonia a lasciarsi alle spalle il 3G. Una tecnologia che, tra non molto, non verrà più utilizzata.

Scioccante l’annuncio di Tim

annuncio Tim stupisce i clienti

Vista sotto quest’ottica, è questa una scelta che porta gli utenti ad utilizzare il meglio che attualmente è in commercio. Nonostante ciò, i clienti però si sono trovati di fronte ad una richiesta. Cambiare il piano sostituendo così tutte quelle SIM che hanno una capacità minore di 128 K. La situazione che abbiamo descritto, riguarda diversi clienti di TIM.

Una situazione che costringe quindi tutti i clienti che possiedono una SIM di vecchia generazione con una più recente. Per farlo sarà sufficiente recarsi presso un negozio TIM ed effettuare la sostituzione ad un costo di €15. Una spesa che la TIM ha scelto in ogni caso di rimborsare, inserendo questa somma proprio come credito residuo del proprio numero di cellulare.

Coloro che invece hanno scelto di ignorare questo annuncio, e quindi di continuare ad utilizzare una SIM inferiore a 128k, hanno visto bloccato ogni tipo di servizio. Una cosa che, purtroppo, ha una sola soluzione. Proprio a partire dal mese di aprile di questo 2022. Infatti, proprio come leggiamo su contocorrenteonline, la soluzione non c’è.

È questa una condizione a cui non ci si potrà tirarsi indietro in nessun modo. Ovviamente si tratta di una situazione relativa solo a quest’ultimi. Condizione che non interessa coloro che possiedono già una SIM superiore a 128k.