Raoul Bova, il ricovero e poi l’operazione: non si sa nulla ancora oggi

Raoul Bova e il ricovero d’urgenza e l’operazione che ha fatto preoccupare moltissimo i fan: ecco cosa è accaduto

Uno degli attori considerati sexy symbol italiani che vantano non solo una bellezza disarmante ma anche tanto talento è lui, Raoul Bova. Egli è un noto attore che ha interpretato diversi ruoli e personaggi tutti molto diversi richiamando vari generi, dalla commedia al poliziesco fino al ruolo drammatico. Insomma, un attore di altri tempi che ha riscosso nel corso degli anni un ottimo successo e una splendida carriera. Purtroppo, però, ha dovuto affrontare un brutto momento che ha preoccupato molto i fan.

 

ra bello
curiosità (foto web)

Raoul il primo ruolo lo ha ottenuto nel 1993 con il film di Carlo Vanzina, Piccolo grande amore, in cui ha il ruolo di Marco, un maestro di surf che conquista la bella principessa straniera, interpretata da Barbara Snellenburg. La sua carriera prosegue con altri film che hanno riscosso notevole successo dando all’attore tanta visibilità come quello ottenuto nella fiction La piovra 7 e Ultimo dove ha interpretato il commissario nel 1998. 

Il suo talento e la sua professionalità lo ha portato ad interpretare diversi film come  Viva l’Italia ed è di nuovo il neuropsichiatra Giorgio in Immaturi – Il viaggio, I Medici e Buongiorno, mamma! per la quale ha dovuto perdere 20 chili.

Nel corso della sua vita ha vissuto un grave dramma che lo ha portato a ingrassare di molti kg: la perdita di sua mamma a cui era particolarmente legato. Egli ha affermato in una intervista: “Era all’inizio del Covid. Mia madre aveva problemi polmonari. È andata in ospedale per una cosa, ma non si è capito molto bene. Potrebbe essere morta di Covid, nessuno lo sa… Hanno provato a intervenire, ma dicono sia mancata prima dell’intervento. Ho cercato di scoprirlo, le domande non mi portavano indietro mia mamma, ma mi hanno dato quel famoso cazzotto che ti porta al tappeto”.

Oltre questo dramma improvviso, egli ha vissuto un episodio davvero molto triste che lo riguarda.

L’episodio triste che riguarda Raoul Bova

ra bello
l’episodio sconvolgente (foto web)

Mentre si trovava nel paese ispanico, Raoul Bova ha dovuto affrontare un grave episodio che lo riguarda: l’uomo è stato operato di appendicectomia  e per fortuna tutto è andato per il meglio anche se l’attore ha dovuto affrontare un grande spavento.

Purtroppo, però, ci sarebbe stata una complicanza che ha richiesto un secondo intervento sempre nella penisola. Si può definire un vero e proprio caso di malasanità. 

Secondo alcuni fonti note, la sue condizioni non avrebbero preoccupato nessuno anche se, dopo quell’episodio non si è presentato alla ripresa della regia del film natalizio diretto da Fausto Brizzi Indovina chi viene a cena. 

Un ritardo che ha fatto presagire qualcosa anche se, successivamente la pellicola è stata prodotta il 19 dicembre di quell’anno.

Una situazione particolare gestita dall’attore e dal suo staff in maniera impeccabile. Oggi l’attore sta bene e gode di ottima salute.