Valeria Fabrizi, la confessionne sul brutto male: “a comunicarmi la diagnosi..”

Valeria Fabrizi ed il dramma che di nasconde nella sua vita. Il tutto è emerso nel corso di un’intervista

Ci sono personalità che nel mondo del Cinema hanno avuto tante opportunità, ma anche possibilità di esprimersi con grande puntualità. Attori ed attrici che hanno partecipato a progetti che hanno dato loro modo di mostrarsi al grande pubblico. C’è, poi, chi è riuscito nel corso del tempo anche a sviluppare una certa dinamicità, tale da potersi mettere sostanzialmente in discussione, al punto da diventare punto di riferimento anche per gli altri addetti ai lavori. In questo senso, la carriera di Valeria Fabrizi si potrebbe dire parli da sola.

 

Valeria Fabrizi
Valeria Fabrizi (web source)

Parliamo di un’attrice straordinaria, che ha cominciato il suo percorso artistico ormai tanto tempo fa. Orfana di guerra, il suo esordio nel mondo dello spettacolo arrivò con un qualcosa che la accomuna a tantissime altre donne che hanno cominciato il proprio percorso proprio in questo modo: i fotoromanzi . Poi il Cinema, l’anima della carriera di Valeria, che avvenne nel 1954 con ‘Ridere! Ridere! Ridere!’, un film comico ad episodi. Anche in questo caso, parliamo di prodotti che al tempo avevano grande successo, e che davano modo a tante persone di poter cominciare a mettersi alla prova.

Tantissimi film, poi, fino agli anni ’70, dimostrando grande personalità e prontezza nel saper approcciare ad un nuovo progetto anche in tempo relativamente brevi. Partecipò, tra le altre cose, anche al concorso di ‘Miss Universo‘ nel 1957, arrivando addirittura quarta. Poi anche tanto teatro, ed anche televisione. Proprio negli scorsi mesi l’abbiamo vista tra i concorrenti del programma ‘Ballando con le stelle’, dove Valeria si è messa nuovamente alla prova, con un carisma da vendere arrivata alla veneranda età di 85 anni.

Valeria Fabrizi, il dramma che si nasconde nella sua vita

Valeria Fabrizi
Valeria Fabrizi (web source)

Insomma, la vita di Valeria è stata piena zeppa di successi. Difficile stare qui ad elencarli, anche perchè molti dei film ai quali lei ha preso parte sono stati diretti da registi che hanno fatto la storia del Cinema italiano. Senza dimenticare, però, anche quelle pellicole meno importanti sotto il punto di vista artistico, ma che hanno avuto un grande impatto popolare. Come ‘Notte prima degli esami‘, tanto per fare un esempio, dove la Fabrizi interpretava il ruolo della nonna di Claudia.

C’è, però, anche un dramma molto serio che riguarda la vita di questa donna. E’ stata lei stessa a voler raccontare tutto nel corso di un’intervista rilasciata ‘Verissimo’. La lotta contro il tumore è stato uno degli elementi cardine della vita di Valeria: “Mi hanno tolto un rene, e quindi adesso ne ho uno solo: ma lo tengo a bada…”. Poi la spiegazione sulla scoperta di questo terribile problema: “Ho avuto un semplice dolore, mi hanno fatto quindi degli esami e…. Ricordo di quella volta che a comunicarmi la diagnosi era stata mia figlia Giorgia”.