Regina Elisabetta, nulla sarà più come prima: dopo i gravi problemi di salute si teme il peggio

Il sovrano del Regno Unito di Gran Bretagna sta tenendo in apprensione l’intero popolo che governa da ormai ben sette decenni

All’età di novantasei anni compiuti più di due mesi fa, la Regina continua a sedere sul trono del Regno Unito. Il più longevo sovrano della storia britannica è al suo posto da settanta anni, festeggiati con il Giubileo di Platino durato quattro giorni nel mese di giugno. Per omaggiare sua Maestà sono accorse personalità da ogni angolo della Nazione e non solo. Naturalmente sono stati presenti tutti i suoi famigliari ad eccezione del Principe Andrea, il quale come sappiamo è invischiato in uno scandalo di dimensioni globali.

 

Regina Elisabetta II (Websource)

Alla cerimonia hanno partecipato anche Harry e Meghan, la coppia più discussa in assoluto degli ultimi tempi, ovvero da quando hanno deciso di abbandonare il palazzo reale con tutti gli oneri ed i privilegi che esso comporta.

Elisabetta II invece, pur di non mancare ad un appuntamento tanto importante quanto storico, ha dovuto combattere con una lunga serie di problemi di salute che l’hanno tormentata per diversi mesi. Alla sua veneranda età è normale tuttavia avere svariati acciacchi, anche se una Regina deve adempiere a molti incarichi istituzionali che comportano un grande dispendio di energie.

Regina Elisabetta, le sue condizioni di salute fanno temere il peggio

Come stavamo dicendo poc’anzi, i compiti della Regina del Regno Unito sono molteplici. Anche se esiste il parlamento, Elisabetta II è chiamata ad assolvere svariate funzioni, da quelle legislative a quelle esecutive, passando ovviamente per quelle diplomatiche. Proprio in queste ore, stando a quanto riportato da Sky News e da altri mezzi di informazione, sembra che le condizioni di salute di sua Maestà abbiano fatto preoccupare e non poco Buckingham Palace.

Regina Elisabetta II (Websource)

Proprio per tale ragione, in futuro per la Regina nulla sarà più come prima. Per lei ci saranno dunque meno impegni pubblici. Quelli a cui dovrà per forza partecipare saranno invece resi più leggeri per cercare di farla stancare il meno possibile. Nel Regno Unito è pertanto in atto un piano di rinnovamento per quel che riguarda la monarchia.

In un certo qual senso l’intera Nazione si sta preparando al post Elisabetta II, organizzando tutti i suoi doveri con la collaborazione delle persone più fidate. Un esempio lo abbiamo avuto in occasione del tradizionale discorso a Westminster con cui si sancisce l’inaugurazione della nuova sessione del parlamento. Il sovrano è mancato all’appuntamento, lasciando il compito nelle mani di suo figlio Carlo, ulteriore prova delle difficili condizioni in cui la novantaseienne versa da ormai qualche tempo.