Raf, la grave malattia entrata a casa del cantante: “Un baratro…” | Il triste dramma

Un triste dramma si è abbattuto sulla famiglia del noto cantante italiano Raf. Ecco i dettagli e i retroscena in merito alla malattia

Il cantautore originario della Puglia si trova sulla cresta dell’onda da ormai moltissimi anni. La sua carriera è cominciata addirittura nel 1977, vale a dire quando Raf era appena maggiorenne. Egli ha raccolto un tripudio di successi per merito dei testi delle canzoni da lui scritti accompagnati dalla sua straordinaria voce.

 

Raf (Websource)

L’artista ha partecipato per quattro volte al Festival di Sanremo, ottenendo il suo miglior risultato nel 1991 quando si è posizionato al decimo posto in classifica con il brano dal titolo “Oggi un Dio non ho”. Il tredicesimo e, fin qui, ultimo album di Raf è uscito nel 2015, intitolato “Sono io”. All’interno di esso troviamo undici canzoni dalle quali ha estratto quattro singoli. Nel 2018 in realtà, il sessantaduenne ha realizzato un’altra opera insieme però ad un altro famoso cantante, vale a dire Umberto Tozzi.

I due hanno pubblicato una raccolta dei loro più grandi successi suddivisa in due dischi contenenti ciascuno diciassette pezzi, tra cui una doppia versione di “Gente di mare”.

Raf, la malattia che ha colpito la moglie

Nel 1996 Raf, al secolo Raffaele Riefoli, è convolato a nozze con la sua attuale moglie, la showgirl italiana Gabriella Labate. La coppia ha messo al mondo due figli, la primogenita Bianca ed il secondo Samuele, nati rispettivamente nel 1996 e nel 2000. Purtroppo la consorte del celebre cantautore ha vissuto dei momenti davvero difficili, raccontati da lei stessa di recente mediante i social network.

Raf e sua moglie Gabriella Labate (Websource)

Come riportato dal portale leggo.it, una patologia rarissima è entrata nella sua vita letteralmente all’improvviso: “Prima ero a mettere le mele nel carrello e poco dopo ero a guardare il niente attraverso il vetro dell’ambulanza con la testa nel caos della sirena. Mi hanno ricoverata per quasi due mesi all’ospedale Gemelli”.

La Labate ha poi spiegato quanto la malattia abbia stravolto la sua vita: “In questo periodo di incertezze e paure, spesso mi volto indietro e mi vedo con 14 chili in meno e una lunga cicatrice dal petto fino al pube. Una di quelle cose che da un secondo all’altro ti rivoltano la vita e ti spingono in un baratro, un incubo”.

Come se non bastasse, la moglie di Raf ha rivelato anche di essere incappata in un brutto incidente a New York. Dopo esser caduta contro un palo di ferro, Gabriella ha subito un’operazione chirurgica durante la quale, sfortunatamente, per errore le è stato perforato un polmone. A causa di quanto appena detto, adesso è in atto un procedimento giudiziario, il cui verdetto verrà emanato in futuro.